DVB-T2 televisori ultima generazione, quali scegliere?

DVB-T2 televisori ultima generazione, quali scegliere?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Televisori ultima generazione, quali scegliere? Tutte le caratteristiche dei vari modelli

Il progresso degli ultimi anni ha ovviamente riguardato in particolar modo il settore tecnologico, con innovazioni di grandissimo rilievo nel campo degli smartphone, dei personal computer, dei vari standard e via dicendo. Anche le televisioni si sono evolute molto, con il lancio di modelli caratterizzati da funzionalità sempre più all’avanguardia oltre al lancio del nuovo standard DVB-T2 e relativi bonus statali per incentivare l’acquisto. Per questo, oggigiorno è possibile avere a che fare con una scelta di televisori molto ampia, con modelli che presentano aspetti e funzionalità da tenere fortemente in considerazione. Tuttavia, per arrivare ad una scelta finale sul prodotto che possa risultare pienamente soddisfacente, serve analizzare con attenzione tutti i pro e i contro di ogni variante.

Televisori ultima generazione: i modelli più importanti

I televisori ultima generazione vengono scelti soprattutto in base alla qualità fornita dagli schermi, che possono essere di varie tipologie: in commercio troviamo infatti i modelli al plasma, LCD, LED e OLED. Naturalmente ci sono delle caratteristiche che accomunano tutti questi modelli di schermo, a cominciare dal fatto che riescono a fornire una qualità delle immagini davvero molto alta e un ottimo rapporto di contrasto. Proprio sugli schermi capaci di offrire un livello di colori molto alto si basa spesso la scelta degli utenti, e a quel punto il televisore al plasma può apparire come l’opzione ideale. Tuttavia, rispetto ad esempio alle tv a LED, quelle con lo schermo al plasma consumano molta più energia, oltre ad avere un peso complessivo certamente superiore.

Ecco i migliori nella fascia economica

I televisori con schermo a LED fanno parte della categoria delle TV con schermo LCD (che comprende i display a cristalli liquidi, ndr), ma chiaramente ci sono delle differenze tra le due tipologie. Gli schermi LCD si caratterizzano infatti con una retroilluminazione basata su lampade a fluorescenza, mentre gli schermi LED si distinguono per la retroilluminazione a LED, che riesce a garantire dei consumi certamente più bassi. Ma non è soltanto questo il vantaggio che si ottiene scegliendo un televisore ultima generazione con schermo LED: questa tipologia, infatti, garantisce un’elevata luminosità del display, immagini nitide e stabili anche in presenza di illuminazioni “esterne” molto forti e anche un prezzo generalmente più contenuto rispetto agli OLED.

 

 

Televisori con schermo OLED: prezzo più alto ma resa eccellente

Tuttavia, il prezzo degli schermi OLED può dirsi “giustificato” dalle caratteristiche di questa tipologia di televisori di ultima generazione. Lo schermo OLED – che si sta rapidamente diffondendo anche nel settore degli smartphone, ndr – si distingue dagli altri perchè non ha bisogno di un sistema di retroilluminazione: sono gli stessi pixel ad emettere la luce in maniera autonoma, garantendo in questo modo un notevole risparmio energetico. Inoltre, i modelli OLED sono caratterizzati da spessori decisamente ridotti, che li rendono molto piacevoli e accattivanti anche a livello di design. Se l’obiettivo è avere un televisore ultima generazione in grado di fornire una certa profondità delle immagini, ecco che la TV con schermo OLED si rivela la scelta ideale.

I migliori tra i TV OLED

Smart TV, la grande novità: contenuti on demand per tutti

Infine, negli ultimi tempi si stanno facendo sempre più largo anche le smart TV, che possono collegarsi ad internet anche tramite WiFi. La peculiarità delle smart TV sta proprio nel fatto che l’utente può godersi tutti i contenuti disponibili on demand, oltre alla possibilità di utilizzare i social network.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.