I.A  con lei nulla sarà più come prima le applicazioni dell’intelligenza artificiale che penserà per noi

 

Ci auguriamo che l’I.A. possa evolversi e continuare a pensare oltre che per noi insieme a noi.

Lo diciamo un po’ scaramanticamente pensando anche alle famose 3 leggi della robotica scritte da Isaac Asimov cui i robot devono obbedire nel rispetto degli esseri umani. Ma questa è fantascienza.

Tornando invece alla realtà, l’I.A. sta trovando una miriade di applicazioni che si riflettono nel nostro quotidiano.

Si va dall’ambito scientifico e industriale a quello domestico.

L’intelligent data processing ad esempio è diventata fondamentale nell’analisi degli algoritmi per estrapolare informazioni che aiutano gli esperti a fare previsioni su consumi, tendenze e fenomeni.

Ci sono poi i chatbot che sono degli elementi di software in grado di eseguire azioni oppure di erogare servizi in base a comandi ricevuti in maniera vocale o testuale da un individuo.

Sempre restando sul linguaggio, l’I.A. viene usata nel anche per il Natural Language Processing: ascoltando il naturale suono umano, vengono svolte quasi in simultanea traduzioni o vengono tramutati i suoni in forma testuale.

Abbiamo i veicoli dotati di intelligenza artificiale, oggetti intelligenti e ovviamente nel campo dello svago c’è solo l’imbarazzo della scelta: dalle piattaforme streaming ai videogames fino al gaming online dove, ad esempio, il gambling ha integrato le tecnologie basate sull’intelligenza artificiale nello sviluppo e progettazione dei giochi, soprattutto delle slot machine online, gettonatissime in Italia e non soltanto.

Anche il riconoscimento biometrico, che fino a ieri ci sembrava fantascienza, è ormai uno strumento diffuso, molto nella videosorveglianza ma anche nelle app di ultima generazione e che scarichiamo sui nostri smartphone.

Forse, viene da pensare, è solo una questione di tempo che separa la realtà dalla fantascienza. Probabilmente sì, un tempo che va sempre più assottigliandosi.

 

 

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.