Insonnia: ecco alcuni rimedi su come provare a combatterla

L‘insonnia è una delle cause maggiori di irritabilità e difficoltà nello svolgere il proprio lavoro. Se l’orologio biologico di una persona è sballato, questa fatica a concentrarsi ed è perennemente stanca.
Il poco sonno, inoltre, indebolisce il nostro corpo che è più soggetto ad emicranie ed influenze. Cosa fare per provare a contrastare l’insonnia? Ecco alcuni consigli da seguire.

Insonnia: alcuni rimedi

Dormire otto ore è fondamentale per il nostro organismo. Senza queste consuete ore di sonno, il nostro organismo risulta indebolito. Per combattere l’insonnia occorre seguire alcune, semplici regole. Di norma, l’ora per andare “a nanna” è fissato intorno alle 23. Per poter dormire in modo continuativo fino al risveglio, la prima cosa da fare è mangiare leggero. Per questo motivo è necessario evitare cibo pesante o troppo speziato. Al contrario, può essere utile, uno “spiuntino” per conciliare il sonno. Da questo punto di vista, le banane sono un ottimo pasto. Il potassio che contengono, infatti, favorisce il sonno.
Un’altra cattiva abitudine è quella di andarsi subito a coricare dopo aver mangiato. I nostri corpi digeriscono meglio il cibo quando sono seduti o in piedi. Andare subito a letto, dunque, ritarda la digestione. ;eglio rimanere più tempo a tavola a chiacchierare o svolgere qualche faccenda.

Spegnere il telefono

Una delle cause dell’insonnia è…la tecnologia. Stare troppo tempo guardando cellulare, tablet o computer causa disturbi a dormire. Questo perchè la luce blu inibisce la produzione di melatonina, rendendo più difficoltoso addormentarsi.
E’ consigliabile, quindi, passare meno tempo al cellulare e più davanti ad un libro. Non è una leggenda metropolitana il fatto che leggere consiglia il sonno.
L’ultimo consiglio è quello di dormire comodi.  Un cuscino è meglio di due per la postura.
Rispettando questi piccoli consigli si riuscirà a combattere l’insonnia e, di conseguenza, ad evitare gli spiacevoli effetti collaterali che essa provoca.

VAI