J-Ax in concerto a Pescara

J-Ax in concerto a Pescara: il nostro live report

intopic.it feedelissimo.com  
 

J-Ax in concerto a Pescara per la notte di San Silvestro è un evento che difficilmente gli abruzzesi dimenticheranno.

Si è parlato di circa 35000 persone nell’Area di Risulta.

Un successo che era stato previsto in anticipo ma che ha superato davvero ogni aspettativa.

Alberghi strapieni nel capoluogo di provincia abruzzese e nelle cittadine limitrofe.

Sold out praticamente ovunque.

Un indotto economico senza precedenti.

Un evento che ha fatto molto parlare di sé, che ha smosso folle oceaniche anche da fuori regione.

Prima dell’artista principale della serata, si sono esibiti in successione Dario Barbarossa e Patrizio Santo, entrambi abruzzesi con diverse esperienze musicali alle spalle.

Largo poi all’Hip Hop puro con Grido, noto ai più per essere il fratello di J-Ax ma con una carriera che va avanti ormai da molti anni.

J-Ax in concerto a Pescara – è andata così…

Verso le 23:30 è stato il turno di J-Ax che sin dalle prime battute è apparso pieno di energia e vigore nonostante la temperatura che toccava lo zero.

La sua è stata una carrellata di successi, inanellati uno dopo l’altro fino al momento in cui pochi minuti prima della mezzanotte, lo show è stato interrotto.

L’amministrazione comunale è salita sul palco per brindare al 2019 in compagnia della cittadinanza.

Evidente soddisfazione da parte dell’assessore al Turismo e ai grandi eventi Giacomo Cuzzi e del Sindaco Marco Alessandrini.

Pescara è oggi infatti la quarta città per offerta culturale in Italia secondo una speciale classifica de Il Sole 24 Ore.

Un risultato raggiunto con la costanza e con un lavoro davvero intenso che ha portato Pescara ad ospitare oltre 1500 eventi solo nell’ultimo anno.

Poco dopo “lo zio”, come lo chiamano affettuosamente i fan, riprende la scena e incanta il pubblico.

J-Ax racconta anche di un passato (non troppo recente) in Abruzzo con la famiglia in vacanza.

Con lui c’era inoltre on stage Space One,  gasato al massimo, e una band impeccabile che non ha sbagliato neanche una nota.

J-Ax in concerto a Pescara ha messo in scaletta per l’occasione canzoni quali  “Intro”, ma anche hit degli Articolo 31 quali “Gente Che Spera” e un’inedita versione a cappella di “Tranqi Funky”, richiesta dalla presentatrice della serata, Federica Peluffo.

Una serata perfetta insomma, organizzata in maniera impeccabile da un’amministrazione comunale sempre più propensa a “creare turismo”.

Tirando le somme il concerto di J-Ax il 31 dicembre è stato una scommessa ampiamente vinta.

E ora già si inizia a fantasticare su quale artista darà il benvenuto al 2020 a Pescara.

Grido
Grido in concerto a Pescara

Grido: la sua dichiarazione in esclusiva per Webmagazine24

Poco dopo il concerto abbiamo avuto modo di avvicinare Grido che ci ha rilasciato questa breve dichiarazione in  esclusiva: “E’ stata una figata; suonare con Ax (così lo chiama confidenzialmente nda) è sempre un piacere per me; la famiglia è la famiglia si dice. Ci siamo divertiti; è stato bello fare quello che amiamo per celebrare l’arrivo di quest’anno nuovo. Di solito sai sono un po’… Non mi viene il termine giusto… Direi scaramantico, ma non c’entra niente. Com’è che si dice? Non tradizionalista… Però sai quei detti legati al Capodanno in cui ci si butta dietro la negatività e si accoglie con positività l’anno nuovo che arriva? Ho sentito quella sensazione lì… La gente ci ha fatto divertire, noi abbiamo fatto divertire la gente, ed è questo il modo migliore per iniziare il 2019… Mi auguro un anno con le stesse vibrazioni…

Sito ufficiale dell’artista

Tutte le foto nell’articolo sono dell’autore

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Vittoria

Avatar