Lazio, i tifosi furiosi per le parole di Acerbi: “C’e gente che ancora lo difende, se non fosse stato per…”

 

Ieri il difensore dell’Inter e della Nazionale italiana, Francesco Acerbi, ha rilasciato un’intervista durante il ritiro azzurro a “Rai Sport” dove però una dichiarazione in particolare  riguardante il tecnico Simone Inzaghi, ha fatto infuriare i tifosi della Lazio, sua ex squadra fino al mese scorso: “Anche per lui questo passaggio è stato un salto di qualità, cos’ come per me”.

Tanti i commenti sui social dei tifosi biancocelesti a riguardo:

“Dopo le dichiarazioni fatte ti do un consiglio…restaci a Milano. Da questo si capisce quanto piccolo sei e che tutta la caciara fatta è stata solo per poterti liberale. La cosa non mi dispiace per niente perché credo che con Romagnoli ci abbiamo guadagnato”.

“Acerbi dice che per lui e per #Inzaghi il passaggio all’Inter è stato un salto di qualità. Mi sa che per l’Inter lo è stato un po’ meno…”

“E’ una certezza come poche nella vita, perché tu sai perfettamente che ogni volta che aprirà  bocca dirà una boiata!”

“Solo a me viene in mente Astutillo Malgioglio quando sento le cagate che escono dalla bocca di Acerbi”.

“E poi c’è gente che ancora lo difende, sono due le cose o c’è fa’ o c’è”.

“Gli date troppa importanza a sto volta faccia”.

“Indifferenza più totale”.

“Ringrazia la Lazio che ti ha fatto guadagnare bei soldini. Sei arrivato anche in nazionale. Abbi rispetto”.

“Lasciatelo parlare…dimostriamo con la classifica finale il salto nel cesso che hanno fatto”.

“Cosa non si fa per avere 5 minuti di celebrità? Dato che la tifoseria interista non l’ha accettato e la squadra non va bene come dovrebbe”.

“Sei peggio di un lama che non fa altro che sputare e tu stai sputando ripetutamente dove per anni la gente ti ha voluto bene e dove per anni hai mangiato”.

“La cosa bella è che vanno tutti all’Inter per fare il salto di qualità e poi spariscono tutti senza vincere niente”.

“Nn ho mai preso in considerazione OMETTI che Sparlano con parole dettate dal RISENTIMENTO…auguri, e nn parlare più della LAZIO…grazie”.

“Giocatore sopravvalutato. Sta bene dove sta”.

“Se non fosse stato per Inzaghi, adesso stavi a gioca’ con la PlayStation, visto che durante il calciomercato neanche le squadre di serie b te volevano”.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva