Numeri record per mister Mancini

Mondiali in Qatar in arrivo, ma l’Italia gioca in amichevole, ecco le novità e le parole di Mancini

 

Il Mondiale in Qatar aprirà i battenti tra poco meno di 24 ore ma l’Italia come ben sappiamo non ci sarà. Amichevole e tristezza per i ragazzi di Mancini. Andiamo alla cronaca: dopo il 3-4-3 messo in mostra a Tirana, Mancini vuole conferme su un atteggiamento più offensivo anche contro un avversario più fisico e tosto:

Le parole di Mancini

La Nazionale di Mancini è a Vienna dove domenica sera affronterà l’Austria in amichevole qualche ora dopo l’inaugurazione del Mondiale: “Meglio parlare della partita che sarà un buon test. Vedremo come migliorare le cose fatte a Tirana visto che questa sarà una sfida più difficile. All’Europeo fu la sfida più complicata quella contro l’Austria. Comunque la sofferenza resterà fino a dicembre…”. La voglia di rivalsa nel gruppo della Nazionale è deciso: “Lo abbiamo dimostrato da subito. Sì abbiamo perso contro l’Argentina, ma poi si è vista grande voglia di rinascere subito, soprattutto nei ragazzi e in Nations League lo abbiamo dimostrato sul campo”. Tra i volti del presente e del futuro c’è Raspadori, elogiato dal ct dopo la partita contro l’Albania: “Ha grandi qualità, è giovane ma sta migliorando notevolmente. Può fare qualsiasi ruolo perché sa giocare ed è un centravanti atipico”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano