Falla su Twitter

Musk non esclude l’accordo su Twitter a un prezzo più basso

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

NEW YORK – Musk non esclude l’accordo su Twitter a un prezzo inferiore rispetto ai 44 miliardi di dollari offerti. Lo ha detto lo stesso Musk, secondo quanto riportano i media. Nelle scorse settimane si era diffusa la notizia che la nota piattaforma di social network e il fondatore di Tesla avevano raggiunto l’accordo sull’acquisizione della società. Per l’offerta si era parlato di 44 miliardi di dollari, con il titolo Twitter che a Wall Street aveva guadagnato il 5,6% a 51,67 dollari. Dal canto suo, Elon Musk aveva twittato quanto segue:

“La libertà di parola è il fondamento della democrazia, il mio scopo è quello di rendere Twitter migliore”.

Musk non esclude l’accordo su Twitter a un prezzo più basso

Secondo Fox News, l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump non tornerà comunque sulla piattaforma. Di sicuro l’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk sta facendo molto parlare da alcune settimane. Ripetiamo che, in base alle indiscrezioni che sono state riportate dal Wall Street Journal, l’offerta dovrebbe ammontare a ben 44 miliardi di dollari. Staremo a vedere.

Ma come hanno preso questa notizia alla Casa Bianca? Presto detto: “Indipendentemente da chi possiede o gestisce Twitter, il presidente è da tempo preoccupato per il potere delle grandi piattaforme social, del potere che hanno sulla nostra vita quotidiana”, ha dichiarato la portavoce Jen Psaki, in un briefing con la stampa precisando tuttavia di non voler commentare sull’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24