Naingollan potrebbe lasciare la Roma per l'Inter?

Naingollan da bandiera a traditore? Il belga tiene in ansia la Roma

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Naingollan fa tremare la Roma. Il belga, considrato il vero leader della squasdra, molto più di De Rossi, rischia di abbandonare la capitale. Il suo addio, sarebbe la pietra tombale sulle ambizioni dei giallorossi, ma, soprattutto, minerebbe la compattezza del rapporto tra tifosi e società.

Naingollan, il leader della Roma

Naingollan è, senza dubbio, il simbolo della Roma. Il belga, per carisma, cattiveria e personalità, incarna tutto ciò che i tifosi amano. In una squadra che, quest’anno non avrà più Totti, serve una figura in cui riconoscersi. Non può certo essere Daniele De Rossi, giocatore mancato sempre clamorosamente nei momenti topici della recente storia giallorossa.
Sono in molti a vedere nell’ex Cagliari, il vero capitano giallorosso. A differenza di De Rossi, però, Radja non è nato a Roma. Questo significs che, benchè stia da re a Roma, chiede un riconoscimento economico importante per potersi legare alla squadra giallorossa. Riconoscimento che gli era già stato promesso da Pallotta, ma che non è ancora arrivato.
Per questo, non  è escluso che il centrocampista, seccato, chieda di essere ceduto.

[adrotate banner=”16″]

Naingollan-Inter: si può fare

Premesso che una cessione di Naingollan sarebbe già solo rosa di per sè, ma, se fosse all’Inter, scatenerebbe un’autentica rivolta, ecco che questo trasferimento non è così impossibile.
Nella Milano nerazzurra si sono, infatti, stabiliti Sabatini e Spalletti, ovvero, il Ds che lo volle nella capitale e l’allenatore che maggiormente lo ha valorizzato.
Le difficoltà, più che di natura economica, sono ambientale. Suning non avrebbe problemi a sborsare 60 milioni per portare il belga a Milano, ma poi cosa succederebbe nel rapporto con la tifoseria? Non dimentichiamo che è stato già venduto Salah e che Manolas e Paredes sono sul piede di partenza.
Naingollan darebbe all’Inter quella grinta e quel carisma di cui la squadra è pesantemente carente, doti fondamentali per puntare alla Champions.
La Roma riuscirà a trattenere il suo vero capitano, o i tifosi dovranno rassegnarsi a fare a meno del Ninja?

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar