Nainggolan cuore rossoblu: “I soldi? sti c..i!”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nainggolan cuore Cagliari

Nainggolan è un calciatore che spesso con le sue dichiarazioni suscita un vespaio di polemiche. Un calciatore che per esprimere le proprie idee non usa mezzi termini. Insomma un personaggio che a volte può risultare scomodo, ma che dice sempre quello che pensa. Circa la sua partenza dall’Inter, ad esempio, è sempre stato chiaro. Non è stata una sua scelta. Il club lo ha messo alla porta, cosi come ha fatto con Perisic ed Icardi, e lui si è adeguato. Ha cercato però una soluzione gradita a lui ed alla sua famiglia. Ha avuto tante offerte, ma puntualmente le ha rifiutate.

I soldi non sono un problema

Per il Ninja i soldi non sono mai stati un’ossessione. Ha infatti rifiutato offerte economiche importanti provenienti dalla Cina, ed anche qualcuna di qualche club italiano di buon livello. ” Si ho rifiutato delle offerte importanti, ma dei soldi non mi interessa, non gioco solo per quello”, ha detto Radja che poi ha concluso ” I soldi? sti c..i”. Dichiarazioni che non lasciano spazio a molte interpretazioni, Nainggolan è un giocatore con un grande cuore, uno che in campo spende fino all’ultima goccia di sudore per la maglia che indossa.

Questa è casa mia

La maglia rossoblu del Cagliari per lui è una seconda pelle, lo ha sempre detto il belga ” Questa è casa mia, ho famiglia, amici e gente che mi vuole bene”. Ha poi detto “Il presidente Giulini è stato molto bravo a convincermi, e anche Daniele Conti ha giocato un ruolo importante, ringrazio tutti e sono felice della mia scelta”. Poi ha anche parlato della perdita del bomber livornese, definendolo un disastro, perché Pavoletti oltre a garantire gol gioca per la squadra e da una mano ai compagni. Adesso con Simeone si dovrà giocare palla a terra, ma il Cagliari darà battaglia dalla ripresa del campionato, con Radja in testa.

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar