neonati

Neonati: secondo la scienza capiscono molto più di quel che sembra

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nuovi esperimenti mostrano che i neonati capiscono molte più cose di quel che crediamo e hanno una naturale propensione alla Fisica.

Neonati: sono più intelligenti di quello che sembra

Il mondo si divide in 2 categorie: chi pensa di aver partorito dei piccoli Einstein che già a 2 mesi sappiano comprendere le leggi che regolano l’Universo…E chi crede che i neonati sappiano solo piangere, mangiare, evacuare e, se va bene, dormire ma non capiscano nulla di ciò che accade intorno a loro.

Entrambi sbagliano! La verità sta nel mezzo e la scienza lo conferma.

In base a recenti esperimenti è stato dimostrato che i neonati capiscono non certo tutto ma molto più di quello che noi adulti pensiamo.

I neonati capiscono già la Fisica

Studiare i neonati è molto complicato proprio in virtù del fatto che essi non parlano, non si esprimono in modo chiaro.

Dunque sono state messe a punto combinazioni di nuove tecniche intelligenti che analizzano il punto in cui un neonato guarda, le loro risposte agli stimoli  e sono state impiegate macchine EEG che leggono la loro attività cerebrale.

Uno dei risultati più sorprendenti di questi esperimenti è stato scoprire che hanno già una comprensione basilare delle leggi fisiche: i bambini studiati fissavano più a lungo una macchina giocattolo che sembrava muoversi attraverso un muro solido rispetto ad altre azioni che non violavano le leggi della fisica. Questo indicava una comprensione delle leggi e stupore verso fenomeni che le ribaltavano.

Un’altra capacità riscontrata nei neonati è quella di comprendere la “probabilità”: alcuni psicologi dell’Università della California, Berkeley. hanno  mostrato ai bambini di sei mesi una scatola piena di palline colorate, quasi tutte rosa e solo alcune gialle.

 I bambini guardavano più a lungo coloro che riuscivano ad estrarre dalla scatola una pallina rosa, mostrandosi meravigliati, come se si aspettassero che, per forza, sarebbe stato più normale estrarre una pallina gialla visto che erano di più.

I risultati parlano chiaro: nel cervello dei neonati c’è una grande attività frenetica che noi non possiamo minimamente immaginare.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24