Nikita

Nikita, il suo staff sbotta contro Onestini: “Screditare una donna e farla passare per pazza è squallido. Provare a manipolare…”

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Nella casa del Gf Vip il rapporto tra Nikita Pelizon e Luca Onestini ormai è ridotto ai minimi termini, con quest’ultimo preso di mira da molti utenti sui social, reo secondo loro di attuare una campagna denigratoria verso la ragazza, parlando male di lei con gli altri inventando tutto.

A riguardo, lo staff di Nikita ha voluto esprimere la sua opinione in maniera molto dura nei riguardi del modello romagnolo: “È arrivato il momento di parlare un po’, non possiamo più stare in silenzio davanti ad alcune situazioni. Vorrei ricordare ai concorrenti che sono ripresi h24 e tutti i giochi strategici che fanno, noi da fuori li vediamo. Vorrei ricordare che provare a ‘manipolare’ tutti i concorrenti contro uno è bullismo. Vorrei ricordare che screditare una donna e farla passare per pazza è un comportamento veramente squallido. Vedere alcune scene mi fa schifo. Ma come avete fatto tv finora? Screditando, insultando e denigrando gli altri? Alcuni stanno giocando veramente male. E da casa vediamo e sentiamo tutto. Vedo copioni già usati, sento parole incredibili solo per una clip”.

Poi l’affondo finale: “Ma siete ridotti così male? Capisco che andare contro una concorrente fa parte del gioco, ma basta, state esagerando tutti e avete rotto. Caro Luca, mi auguro di poterti conoscere perché vorrei porti i miei complimenti per questo meraviglioso gioco che stai conducendo. pensa a te e al tuo percorso, ma se provi a manipolare mi inc***o. Per il momento non aggiungo altro”.

 

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *