Origine tumore al cuore scoperta

Origine tumore al cuore scoperta dall’Università di CZ

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Importati studi sono stati condotti da un team di ricercatori dell’Università Magna Grecia di Catanzaro. Origine tumore al cuore scoperta dall’Università di CZ.

Origine tumore al cuore scoperta dall’Università di CZ: lo studio pubblicato su una prestigiosa rivista

Il team che ha condotto l’importante studio, è stato coordinato dal Prof. Daniele Torella. Dunque, le ricerche si sono incentrate principalmente sull’origine del tumore al cuore. Si tratta di una scoperta di grande importanza. Infatti, una delle più prestigiose riviste, l’European Heart Journal, ha pubblicato tale studio condotto nell’università calabrese. Ebbene, i tumori al cuore primitivi interessano – fortunatamente – un numero ridotto di persone. Tuttavia, questo tipo di patologia si presenta principalmente come mixoma cardiaco. Tale patologia solitamente viene considerata una neoplasia benigna.

Questo perché è poco invasivo e non produce metastasi. Purtroppo però, a causa del suo “posizionamento anatomico”, possono causare danni gravi. Infatti, i mixomi atriali portano a disfunzioni valvolari acuti. Oppure danni al cervello e non solo. Per questi motivi, è molto importante effettuare una diagnosi precoce. Così facendo si potrà intervenire in tempo. L’operazione cardiochirurgica è una soluzione. Nella corso della ricerca sono stati sottoposti al test 26 mixomi umani. Di conseguenza sono state isolate alcune cellule ben precise. Ciò è stato necessario per portare a termine lo studio. Il team di ricercatori è giunto ad una conclusione. In una nota della stessa Università di Catanzaro si legge quanto segue:

“Lo studio, cui è dedicato anche un Editorial, dimostra l’esistenza di una cellula staminale tumorale che dà origine al mixoma atriale. Tutto questo sembra, pertanto, indicare i mixomi cardiaci come la prima malattia cardiaca umana correlata alle cellule staminali del cuore adulto”. 

Una speranza per il futuro

Infatti, la causa del tumore al cuore è da ricondurre ad una cellula staminale tumorale. Allo studio, hanno partecipato un gran numero di esperti. Alcuni di loro, come ad esempio il Professore Bernardo Nadal-Ginard e la Professoressa Georgina M. Ellison-Hughes, lavorano negli Stati Uniti e a Londra. Dunque, nel periodo in cui il mondo intero è afflitto dalla pandemia del COVID-19, arrivano anche buone notizie. La ricerca contro la lotta ai tumori non si ferma.

Fonte foto: pixabay

Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,