Pescara: via il tecnico Breda, arriva Grassadonia

Pescara: via il tecnico Breda, arriva Grassadonia

 

Cambio tecnico nel Pescara,  Roberto Breda non è più l’allenatore dei delfini, fatale è stata la partita giocata sabato scorso e persa in casa contro il Venezia.

Il trainer trevigiano non è riuscito a far svoltare la squadra. I biancazzurri si trovano ancora invischiati nella lotta per non retrocedere.

Condividono l’ultima posizione della graduatoria di Serie B, con 17 punti e a pari merito con l’Entella. Sembrava potesse esserci una svolta nel turno precedente a quello che ha decretato l’esonero.

I biancazzurri sono usciti illesi dalla sfida con la prima della classe, l’Empoli. Hanno impattato per 2-2 e sono stati in vantaggio per tredici minuti. Poi è venuta fuori la maggiore tecnica dei toscani che hanno ribaltato il punteggio, con le reti di Ricci e La Mantia.

Ma la squadra è sembrata più reattiva e propositiva. Non si è data per vinta ed è riuscita a pareggiare con Machin dopo il rigore sbagliato dallo stesso ventiquattrenne.

L’ ultima sfida ha fatto rivedere i limiti della squadra, la sua scarsa propensione al gioco offensivo, così come la poca prolificità sottoporta.

Cambio tecnico nel Pescara, arriva Grassadonia

Al posto di Breda è stato ufficializzato l’arrivo di Gianluca Grassadonia. Il 48enne salernitano è stato uno dei difensori del Foggia straordinario di Zeman.

Nel primo pomeriggio di lunedì è prevista la sua prima apparizione al centro tecnico. Dirigerà il primo allenamento.

Non sarà un compito facile il suo, con tutta la pressione sulle spalle. Dovrà riportare il Pescara fuori dalla zona pericolante, far crescere nuovi talenti ed aprire un ciclo futuro. Dopo il salvataggio in extremis della scorsa stagione, il club vuole avere meno problemi.

Da tecnico ha guidato diverse formazioni, tra cui quella del suo luogo natale: Salernitana, Pro Vercelli, Messina, Foggia, Paganese e Catanzaro.

La stessa società biancazzurra ha voluto ringraziare il tecnico Breda per l’impegno messo in questo periodo difficile. Inoltre ha augurato il meglio per la sua carriera futura.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24