Dove vedere Venezia-Juventus, streaming gratis LIVE OGGI e diretta tv DAZN o SKY?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Questa sera, alle ore 18, allo stadio “Penzo”, il Venezia di Paolo Zanetti ospiterà la Juventus di Massimiliano Allegri, il match è valido per la 17.a giornata della Serie A 2021-2022. Prima di scoprire dove vedere Venezia-Juventus in diretta tv e streaming, analizziamo il momento delle due squadre.

Il Venezia ha 15 punti (4 vittorie, 3 pareggi e 9 sconfitte) e deve dimenticare la brutta sconfitta rimediata domenica scorsa contro il Verona (3-4) dopo che i lagunari avevano chiuso il primo tempo in vantaggio per 3-0. La Juventus invece dopo aver concluso al primo posto nel girone di Champions, cerca i 3 punti in chiave campionato dove è quinta con 27 punti (8 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte) ed è reduce dalla vittoria 2-0 contro il Genoa.

Venezia-Juventus sarà diretta dal signor Paolo Valeri della sezione di Roma 1, coaudiuvato da Di Iorio ed Affatato, mentre il quarto uomo sarà Volpi. Var ed Avar saranno rispetticamente Di Paolo e Longo.

Guarda Venezia-Juventus live e in esclusiva su DAZN. Attiva ora

Le probabili formazioni di Venezia-Juventus

VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Ampadu, Caldara, Haps; Busio, Vacca, Kiyine; Aramu, Henry, Johnsen. All. Zanetti.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Locatelli; Bernardeschi, Dybala, Rabiot; Morata. All. Allegri.

Dove vedere Venezia-Juventus, streaming gratis e diretta tv SKY o DAZN?

Il match Venezia-Juventus, valevole per la 17.a giornata di Serie A, sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN. Sarà possibile seguire questo match scaricando l’applicazione Dazn su vari dispositivi mobili, come Smart Tv, smartphone, Pc, Tablet e persino sulle console come la Ps4 e sulla Amazon Fire Stick.

Guarda tutta la Serie A TIM solo su DAZN. 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora


Iscriviti a Dazn

Autore dell'articolo: Gaetano Masiello