Solinas: “2 milioni agli enti locali per la difesa della costa”

Solinas: “2 milioni agli enti locali per la difesa della costa”

 

CAGLIARI – Solinas, presidente della Regione Sardegna, ha detto che “nell’ambito degli interventi di difesa dei litorali e di contrasto all’erosione costiera, oltre ai 6 milioni di euro per il triennio 2021-2023 già programmati, la Regione ha stanziato altri 2 milioni per il 2022, così da completare il quadro, già avviato, con ulteriori interventi strutturali di difesa del suolo in ambito litoraneo, messa in sicurezza, mitigazione e prevenzione del rischio idrogeologico. Misure che hanno un riflesso positivo anche sulle ipotesi di rischio a cui è esposta la popolazione, essendo beni di fruizione pubblica”.

Christian Solinas ha poi annunciato la programmazione di queste ulteriori risorse a favore delle Amministrazioni comunali, provinciali e metropolitane, che abbiano disponibile una progettazione definitiva o esecutiva, tale da garantire l’appalto e affidamento dei lavori entro l’anno e che siano eseguibili e ultimabili entro il 2023.

Solinas: “2 milioni agli enti locali per la difesa della costa”

“Si tratta di interventi di riqualificazione ambientale a salvaguardia dell’erosione costiera, soprattutto nei territori, anche contigui, dove sussistono situazioni di criticità – ha aggiunto l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis – L’obiettivo degli interventi è quello di difesa nel territorio per preservare e salvaguardare il bene costiero e quindi permettere, in ambiti di pregio ambientale, il perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile, che riguardano, tra gli altri, anche la lotta ai cambiamenti climatici”.

L’Ente locale dovrà inviare la richiesta al servizio Tutela della natura e politiche forestali dell’Assessorato regionale della Difesa dell’ambiente tramite pec all’indirizzo difesa.ambiente@pec.regione.sardegna.it, entro il decimo giorno di pubblicazione dell’Avviso sul sito istituzionale della Regione. La richiesta dovrà essere accompagnata dalla copia della relazione del progetto, del relativo computo metrico estimativo, del quadro economico e dei pareri/autorizzazioni acquisiti.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24