Speranza firma l'ordinanza, fino al 15 giugno mascherine per trasporti e cinema

Speranza firma l’ordinanza, fino al 15 giugno mascherine per trasporti e cinema

 

ROMA – Speranza firma l’ordinanza, fino al 15 giugno mascherine per trasporti e cinema. Dopo l’approvazione da parte della commissione della Camera dei Deputati del decreto “fine stato di emergenza” il ministro della Salute ha firmato l’ordinanza che recepisce il testo dell’emendamento sull’utilizzo delle mascherine al chiuso.

Lo rende noto il ministero della Salute. L’obbligo di indossare le mascherine in cinema, teatri, impianti sportivi indoor, su treni e trasporto pubblico locale resterà in vigore fino al 15 giugno. Secondo quanto emerso, Roberto Speranza ha firmato l’ordinanza di proroga al 31 maggio delle disposizioni per gli arrivi dai Paesi Esteri. La novità riguarda il passanger locator form che dal 1° maggio non sarà più necessario.

Speranza firma l’ordinanza, fino al 15 giugno mascherine per trasporti e cinema

Sulla questione della fine dell’obbligo, spiegava Speranza nei giorni scorsi, “avevamo detto che avremmo preso una decisione l’ultima decade di aprile. E’ appena iniziata, c’è un confronto in corso in queste ore con i ministri dei settori competenti e vedremo la scelta migliore”. E, a proposito della possibile cancellazione dell’obbligo di mascherina al chiuso da maggio, il ministro aveva affermato:

“Valutiamo giorno per giorno. Tante valutazioni vanno ancora misurate come quella sulle mascherine al chiuso che in questo momento sono obbligatorie e che secondo me restano un presidio molto importante”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24