pubblica una barzelletta sui carabinieri su facebook: denunciata

Stalking, altra vittima: uccisa una dottoressa a Teramo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Altra vittima di stalking, questa volta a Teramo. Una dottoressa di 53 anni, Ester Pasqualoni, è stata sgozzata davanti all’ospedale di Sant’Omero. Dalle prime ricostruzioni sembra che l’assassino sia il suo stalker. La donna, infatti, aveva recentemente sporto denuncia verso un uomo che la stava perseguitando.

Ennesima vittima di Stalking

Ester Pasqualoni  era una dottoressa di 53 anni, responsabile  del day hospital oncologico dell’ospedale Val Vibrata di Sant’Omero,  a Teramo. . La donna, che aveva due figli, è stata colpita alla gola e al petto di fronte al parcheggio della struttura ospedaliera. Alcuni testimoni hanno riferito di aver notato un’auto, una Peugeot 205 bianca, dileguarsi dalla zona del delitto.
Il corpo della dottoressa è stata trovata riversa a terra tra due auto da un altro dipendente dell’ospedale.
Il medico in questione, ha tentato di soccorrerla, ma, per lei, non c’era nulla da fare.
E’ subito partita la caccia all’uomo da parte dei carabinieri, aiutati nell’operazione, anche dalla polizia.
L’assassino pare sia stato individuato in un uomo verso cui la Pasqualoni aveva sporto denuncia di stalking recentemente.

[adrotate banner=”16″]

Lo stalking in Italia

Il reato di stalking è stato introdotto nel 2009. A partire da quell’anno, sono state oltre 50.000 le denunce. Ricordiamo che la legge prevede una pena da sei mesi a quattro anni per chi, “con condotte reiterate, minaccia o molesta un’altra persona in modo da provocarle un perdurante e grave stato di ansia o di paura tanto da costringerlo a temere per la propria incolumità o cambiare abitudini di vita.”
Il caso della dottoressa Pasqualoni è solo l’ultima di una lunga serie. Questo è purtroppo un fenomeno che si sta estendendo a macchia d’olio.
Secondo una ricerca, l’84% delle vittime sono donne e, il 37% di queste, hanno un’età compresa tra i 25 e i 34 anni.
Ester Pasqualoni, quindi, è solo l’ennesima vittima di quella che, molti psicologi e criminologo, hanno classificato come un vero e proprio disturbo ossessivo-compulsivo.
VAI

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24