Zelensky al Quirinale per incontrare Mattarella

Zelensky al Quirinale per incontrare Mattarella

Condividi su:

 

ROMA – Il presidente dell’Ucraina Zelensky si è recato al Quirinale per l’incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Appena sceso dall’auto blindata nel cortile d’onore del Quirinale, Zelensky è stato accolto da Mattarella con una lunga stretta di mano. Dopo il saluto la banda della Marina ha intonato l’inno ucraino, con il leader di Kiev che lo ha cantato con la mano sul cuore. A seguire l’inno italiano. Prima i due presidenti hanno passato in rassegna il picchetto d’onore.

“Per l’Italia è un onore averla qui a Roma. Sono lieto di incontrarla nuovamente dopo il nostro incontro di oltre tre anni addietro, anche se in questa condizione ben diversa che state affrontando. Noi siamo pienamente al vostro fianco, benvenuto Presidente”, ha detto Mattarella, incontrando Zelensky. Il colloquio è durato circa 40 minuti.

Zelensky al Quirinale per incontrare Mattarella

Lungo il tragitto di Zelensky verso il Quirinale, a piazza Barberini, tanti ucraini con cartelli e striscioni di saluto al loro presidente. Il leader ucraino è arrivato questa mattina all’aeroporto militare di Ciampino, dove è stato accolto dal vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani. Dopo l’arrivo a Ciampino il presidente ucraino si è recato in albergo.

“Oggi a Roma. Incontro il presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni e Papa Francesco. Una visita importante per avvicinarsi alla vittoria dell’Ucraina”, ha scritto Zelensky su Twitter. “L’Italia dà il benvenuto al Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky. Rinnoviamo il nostro impegno al fianco del popolo ucraino, a difesa della libertà e della democrazia”, ha twittato il ministro degli Esteri Antonio Tajani pubblicando una foto con Zelensky al suo arrivo a Roma. Nel pomeriggio Zelensky si è recato in Vaticano per essere ricevuto da Papa Francesco, poi è stato ospite di Bruno Vespa, protagonista dell’edizione speciale di Porta a Porta.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24