Il Trono di Spade 7: diretta streaming episodio 7×02 su Sky Go

La seconda puntata della settima stagione de Il Trono di Spade 7 va in onda domenica 23 luglio alle 3:00 di notte su Sky Atlantic. I telespettatori potranno vedere il nuovo episodio in diretta su Sky, tutti i nuovi episodi di Game of throne 7, saranno disponibili anche in streaming online gratuito. Il titolo della seconda puntata de Il Trono di Spade è Stormborn, i fan della serie tv potranno vederla in contemporanea con l’America. La puntata del 23 notte sarà infatti in lingua originale sottotitolata in italiano. Per vedere la puntata doppiata in lingua italiana, bisognerà aspettare domani, lunedì 24 luglio alle 21:15 su Sky Atlantic HD.

Come fare per vedere la diretta in streaming de Il Trono di Spade, puntata 7 x 02

Il secondo episodio della settima stagione di Game Of Trones su Sky Go. Per vedere la diretta streaming basterà collegarsi alla piattaforma Sky Go, selezionare il programma Sky Atlantic e seguire il tanto atteso inizio della penultima stagione. Il servizio è disponibile solo per gli abbonati, i quali potranno collegarsi senza costi aggiuntivi.

Il trono di spade 7: dove vedere la replica streaming e TV della puntata 7 x 02

Per vedere la nuova puntata di questa nuova stagione in replica, bisognerà collegarsi al portale Sky Go, o now tv. l servizio Premium dedicato agli utenti Sky Go, consentirà di vedere l’intero episodio su tutti i dispositivi ed in qualunque momento abbiate a vostra disposizione. La replica del primo episodio del Trono di Spade andrà in onda anche lunedì 24 luglio 2017 alle 22:15. Per gli abbonati lo streaming è completamente gratuito. Basterà collegarsi da qualsiasi motore di ricerca alla piattaforma dedicata ai clienti Sky. È possibile vedere la seconda puntata del Trono di Spade 7 anche da smartphone e Tablet, basterà semplicemente scaricare Sky Go Plus. I

via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Davide Luciani