Altri nuovi contagi di Covid 19 in Italia

Altri nuovi contagi di Covid 19 in Italia

Altri nuovi contagi di Covid 19 in Italia

Altri nuovi contagi di Covid 19 in Italia nelle ultime 24 ore. Il Corona Virus,  la pandemia, che ha fatto tremare il mondo da mesi torna a colpire nuovamente. Sono 142 i nuovi contagi del morbo che ha ” infestato” l’Italia dall’inizio dell’anno. Fino a ieri erano  solo 126. Di questi circa 62 in Lombardia e cioè pari al 43, 6% di tutta la nazione. Il numero totale dei casi sale così a 240.578 . Le vittime invece hanno subito una vera e propria impennata 23 ( 4 delle quali sempre nella regione lombarda) ieri 6  in tutta l’Italia. Complessivamente i morti salgono a  34.767, secondo un dato ufficiale diffuso da Ministero della salute in queste ore. I tamponi,  sono in aumento 48.273. Ma ci sono anche buone notizie, 7 regioni hanno avuto un numero di casi pari a zero : Marche, Trentino Alto Adige , Puglia, Friuli Venezia Giulia , Abruzzo, Basilicata e Molise.

Altri nuovi contagi del Virus dalla Cina

I dati sono anche  relativi ad un bollettino, che viene diffuso dalle autorità italiane ogni 12 ore. Non sono omogenei ma indicano una situazione sanitaria di relativa emergenza, che ancora perdura nella nostra nazione . Rimangono 9 le regioni,  che registrano nuove vittime nelle ultime 24 ore: Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Campania, Puglia, Abruzzo, Sicilia , Sardegna. Ma ci sono delle buone notizie; i guariti superano i 190 mila. L’aumento nelle ultime ore è almeno di 1.052 unità, per un totale di 190.258. Non solo, sono diminuiti i degenti ricoverati in terapia intensiva per lo meno di 3 unità. Sono circa 93, solo 42 in  Lombardia.

Notizie sul vaccino

Scienziati di tutto il mondo lavorano da tempo ad un vaccino anti- Covid 19. L’azienda, denominata Biotech CanSino ha collaborato sin da subito con l’esercito cinese ad un nuovo preparato. I risultati della sperimentazione erano stati pubblicati sulla rivista:  The  Lancet. Il prodotto sembra sicuro ed efficace anche se non al 100%. I primi ad usufruire del nuovo preparato saranno proprio i militari cinesi. Pechino dimostra di avere le idee chiare. Il farmaco  sarà somministrato per anno  intero. Il medicinale è capace di attivare il sistema immunitario solo a livello parziale. Il mondo resta con il fiato sospeso, solo il tempo potrà darci più ampie risposte.

Fonte foto pixabay

Autore dell'articolo: Vittoria Seminara

Avatar
Salve, mi chiamo Vittoria Seminara, scrivo da quando avevo 12 anni. Ho pubblicato 5 libri, tutti premiati a livello internazionale. Il mio motto di battaglia è Vi Veri Veniversum vivus Vici, di Curzio Rufo, Con la forza della verità in vita ho conquistato l'universo.