Caffè di broccoli

Arriva il caffè a base di broccoli

intopic.it feedelissimo.com  
 

Un team di ricercatori ha creato il caffè a base di broccoli per supplire le carenze  di chi non mangia abbastanza verdura.

Un caffè fatto di broccoli contro le carenze nutrizionali

L’alimentazione moderna è sempre più spesso disordinata, ricca di alimenti grassi e pieni di zuccheri raffinati ma povera di nutrienti importanti come vitamine e minerali.

E se in Italia, tutto sommato, cerchiamo di variare il più possibile grazie all’immensa scelta di ortaggi che il nostro territorio ci offre, ci sono paesi assai meno virtuosi che evitano le verdure come la peste. L’Australia ne è un esempio!

Per questo nel “continente verde” arriva un caffè decisamente originale, a base di broccoli, alimento ricchissimo di proprietà benefiche ma detestata da molti.

L’innovativo prodotto si chiama broccoli coffee, e viene già servito in alcuni caffè di Melbourne. Contiene un estratto in polvere, formulato da scienziati dell’ente nazionale di ricerca CSIRO e da esperti agricoli del gruppo Hort innovation.

La ricerca indica che in media gli australiani ancora non mangiano la dose giornaliera di verdure raccomandata e, quindi, opzioni come la polvere di broccoli aiuterà a ovviare almeno in parte al problema.

Ogni due cucchiai della polvere, che può essere anche mescolata a bevande, minestre, torte e biscotti, corrisponde a una porzione di broccoli, ortaggi appartenenti alla famiglia della crucifere, ricchissimi  di fibre alimentari,  vitamina B6, vitamina E e manganese e con proprietà antitumorali.

Alimenti sani per contrastare lo spreco di verdure

Il caffè di broccoli e la relativa gamma di bevande e di spuntini in via di sviluppo sono parte di un progetto di ricerca che ha il duplice scopo di ridurre lo spreco di verdure creando, al contempo, prodotti alimentari sani.

I broccoli dall’aspetto considerato imperfetto e non offerti in vendita dalla grande distribuzione vengono salvati dal cestino dei rifiuti e rifioriscono a nuova vita dando origine a questa strana e curiosa bevanda che sta già riscuotendo un crescente successo oltreoceano.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24

 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Samanta Airoldi

Samanta Airoldi
Nasco in quello scrigno fatto di mare e pesto chiamato Genova. Dopo aver conseguito Laurea e Dottorato in Filosofia sono andata a vivere per un periodo a Dublino e poi a Milano, dove tutt'ora mi trovo. Scrivo libri di Filosofia Politica e Sociale, collaboro con blog e web magazine e vivo una tranquilla e folle vita da Vegana/Animalista/Ambientalista seguace della Decrescita Felice.