Auto autonoma Leonardo

Auto autonoma Leonardo da Vinci: nasce 541 anni fa

 

Auto autonoma di Leonardo da Vinci: nasce 541 anni fa. La prima automobile, intesa con veicolo capace di muoversi da solo, risale esattamente 541 anni fa.

A 500 anni dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci giunge, dunque, questa importante notizia. La scoperta è stata resa nota dopo aver esaminato il famoso documento. Si tratta del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci. Esattamente al foglio f. 812r (ex 296va), sono stati scoperti tutti i disegni della cosiddetta ‘La Fiat di Leonardo‘. Il progetto di Da Vinci non prevedeva un mezzo in grado di trasportare merci o persone. Bensì, per dell’artista e scienziato, il progetto era destinato a tutt’altro uso. Dove essere, infatti, l’ennesima invenzione destinata per intrattenere gli ospiti delle grandi feste organizzate alla Corti. In particolare la Corte dei Medici, dove lo scienziato e artista ha realizzato lavori per Lorenzo il Magnifico.

[adrotate banner=”37″]

Caratteristiche dell’auto autonoma Leonardo Da Vinci

L’ingegnere inizia i sui studi dal foglio f. 812r. Tale documento risale al 1478 circa e presenta due parti importanti dell’invenzione. Sul foglio in questione è rappresentato un certo tipo di dispositivi meccanici sul lato sinistro del carro e una terza ruota, con sterzo a timone. La parte inferiore del foglio, è caratterizzato dalla presenza di dettagli dei meccanismi. Però è assente lo sterzo a timone, sostituito da un meccanismo complesso con tiranteria e asta a cremagliera.

Modellazione in 3D dell’automobile di Leonardo

Grazie alle nuove tecnologie informatiche di modellazione 3D, è stato realizzato un modello funzionante dell’automobile di Leonardo. Il sito IMSS di Firenze definisce l’auto autonoma di Leonardo “carro semovente”. Grazie all’utilizzo di tecnologie computerizzate è stato possibile realizzare un modello digitale interattivo. Il risultato può osservato in un video presente sul sito dell’IMSS.

In oltre sono stati costruiti altri tre modelli grazia all’Opera Laboratori Fiorentini. Uno dei progetti è interattivo e precisa l’IMSS : “che rende comprensibile anche al pubblico non specialistico la complessa struttura del carro di Leonardo”. La ricostruzione dell’automobile di Leonardo Da Vinci si può visitare. È esposta all’Istituto e Museo di Storia della Scienza in piazza dei Giudici a Firenze.

Per restare aggiornati sulle ultime novità del mondo dei motori, continuare a seguirci.

 

Fonte foto copertina: Ansa.it

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,