Bertolaso sul vaccino Novavax: “In Lombardia arriverà a breve”

Bertolaso sul vaccino Novavax: “In Lombardia arriverà a breve”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

MILANO – Bertolaso sul vaccino Novavax si mostra fiducioso e ottimista: arriverà “probabilmente” a febbraio in Lombardia e a quel punto sarà inserito fra i vaccini che vengono utilizzati per la somministrazione, ma come già succede per Pfizer e Moderna non si potrà scegliere.

Il responsabile della campagna vaccinale in Lombardia lo ha spiegato nel giorno in cui ha accompagnato il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid, a visitare prima l’hub vaccinale di Gallarate (Varese) e poi quello milanese del Pioltello.

Bertolaso sul vaccino Novavax: “In Lombardia arriverà a breve”

In pratica, anche con il nuovo vaccino “funzionerà come ora: si fa il vaccino che è disponibile – precisa Guido Bertolaso – Quando ci daranno il vaccino, sarà inserito fra quelli utilizzati”, e quindi non si potrà chiederne uno rispetto a un altro. Proprio così.

Novavax si fonda su una diversa tecnologia rispetto a quelli finora autorizzati in Ue: non si basa, infatti, sulla tecnica a m-Rna di Pfizer e Moderna, ma sulla tecnologia delle proteine ricombinanti, e per tale ragione piacerebbe anche ai no vax, contrari invece alla tecnologia a Rn. Secondo la Commissione tecnico-scientifica dell’Agenzia italiana del farmaco, questo vaccino ha un’efficacia di circa il 90%. Oltre che in Lazio, arriverà a breve anche in Lombardia.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24