La BMW Z8 di Steve Jobs sarà venduta all’asta per 520 mila dollari?

La BMW Z8 di proprietà del fondatore di Apple, Steve Jobs, è destinata all’asta a New York.

Costruita il 1 aprile 2000, questa roadster Z8 è stato l’esemplare numero 85 registrato negli Stati Uniti.

Anche se questo suona come un dato, il rivenditore di macchine RM Sotheby, dice che Jobs spesso lascerebbe le sue auto non registrate per proteggere l’anonimato. L’auto è stata venduta nel 2003 e nel settembre 2004, prima che il secondo proprietario (che ha acquistato l’auto nel 2003) ha contattato il custode dell’auto e ha contrattato l’acquisto. Il terzo proprietario al momento è l’ultimo che ha ricevuto le chiavi nel 2006.

Quando fu costruita, l’auto valeva con l’attuale valuta circa 170 mila euro.

La BMW Z8 di Steve Jobs

L’esterno di Henrik Fisker è stato ispirato dalla roadster 507, mentre l’interno era uguale a quello delle classiche BMW. Rispetto alla maggior parte degli abitacoli BMW del tempo, questa sembra assolutamente stupefacente.

L’auto ha percorso pochi chilometri. La Z8 di Steve Jobs ha percorso solo 24.462 km.

Insieme al hardtop (e allo stand, naturalmente) e alla copertura per auto, sono inclusi tutti i manuali di servizio, due chiavi, il CD di navigazione e il Motorola flip di marca BMW fornito con la vettura.

Jobs ha riferito che odiava il telefono Motorola con una passione brucia, ma è diventato un punto vendita 17 anni dopo.

La Z8 non è stata l’unica vettura tedesca a colpire Jobs. Era un grande fan della Mercedes SL, e aveva anche una serie di moto BMW.

RM Sotheby si aspetta che la vettura, possa avere un valore di vendita approssimativo da $ 390.000 a $ 520.300 quando l’asta si concludere con il martello battuto a New York il 6 dicembre.

Fonte