Borsa Italiana oggi 01 novembre 2019

Borsa Milano tiene con Nexi (+0,2%), lo spread scende a 246

 

MILANO – Borsa Milano tiene con Nexi (+0,2%), lo spread scende a 246. Piazza Affari conclude in lieve rialzo una mattinata incerta, segnata dai nuovi record dello spread e dai timori per una lunga chiusura del Nord Stream, che confermerebbe la previsione di uno stop delle forniture di gas russo all’Europa per tutto l’inverno. Il differenziale di rendimento dei decennali italiani, dopo essere salito fino a 255 punti, si attesta a 246 punti, con un tasso che ripiega al 4,54%.

Il Ftse Mib avanza dello 0,2%, sostenuto da Nexi (+3,8%), premiata per gli obiettivi del piano industriale, Stm (+3,1%), scattante come tutto il comparto dei microchip in Europa, Ferrari (+2%), Amplifon (+1,9%), Tenaris (+1,7%), Stellantis (+1.6%) e Tim (+1,5%), in attesa di novità sulla rete unica.

Borsa Milano tiene con Nexi (+0,2%), lo spread scende a 246

Pesano invece sul listino utility, banche, assicurazioni e risparmio gestito, per il combinato effetto del rialzo dello spread e della crisi energetica: tra i titoli peggiori figurano Terna (-2,6%), Fineco (-2,4%), ed Hera (-1,8%) mentre tra i big soffrono Enel (-1,6%) e Generali (-1%). Primi scambi per Mps, che fatica a trattare con continuità, e cede l’11% a 27,1 euro mentre gli altri bancari contengono i ribassi entro il mezzo punto percentuale.

Lo spread Btp-Bund si avvicina di nuovo a quota 250 punti base, toccando un massimo di 249,3, in rialzo di 7 punti base, in attesa di capire come si muoverà il nuovo governo di Centrodestra sui conti pubblici. I rendimenti dei decennali italiani salgono di 6 punti, al 4,6%, la performance peggiore in Europa e non distante dal 4,72% dei bond greci. Ancora peggio sulla scadenza a due anni, dove i Btp rendono il 3,23%, in rialzo di 11 punti, con uno spread di 70 punti a favore di Atene (2,54%). La Grecia ci batte anche sui 5 anni, con i rendimenti dei titoli ellenici al 3,96% a fronte del 4,13% dei Btp, in crescita di 10 punti base.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24