BrainNet comunicazione tra più cervelli

BrainNet: trasmissione del pensiero tra i cervelli di più soggetti

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

BrainNet è un esperimento  che mette in contatto i cervelli di più persone facendoli comunicare tra loro  trasmettendosi i pensieri.

Che cos’è BrainNet

Un gruppo di neuroscienziati ha portato a termine con successo un esperimento davvero rivoluzionario: collegare i cervelli di 3 persone permettendo loro di condividere i pensieri.

L’esperimento, in questo caso, è stato svolto basandosi sul gioco del Tetris.

I ricercatori hanno  soprannominato l’esperimento BrainNet e dichiarano che potrebbe rivelarsi molto utile per connettere le menti di più persone, anche attraverso la rete, per la soluzione di problemi di vario genere, lavorativi ad esempio.

Oltre ad aprire un nuovo e, decisamente insolito, modo di comunicare, BrainNet può insegnarci davvero molto sui meccanismi più profondi del nostro cervello e sul suo funzionamento.

Come si è svolto l’esperimento BrainNet

L’esperimento è stato svolto su 5 gruppi, ognuno composto da 3 soggetti.

In ogni gruppo due individui “inviavano” i loro pensieri ad un “ricevente” il quale, giocando a Tetris, agiva di conseguenza compiendo o non compiendo determinate mosse.

La percentuale di riuscita di BrainNet è risultata piuttosto buona: 81,25%.

In passato lo stesso gruppo di ricercatori era già riuscito a connettere i cervelli di 2 individui durante un esperimento Quiz con domande binarie “Sì/NO”.

Questa volta la complessità era decisamente maggiore non solo perché entrava in campo un terzo cervello da connettere al meccanismo ma anche perché le opzioni non erano soltanto due.

Per il momento si tratta solo di un esperimento verso cui la comunità neuroscientifica non si è ancora pronunciata, ma apre le porte a possibilità future per la risoluzione “a più teste” di questioni importanti per l’umanità che potrebbero riguardare campi come la medicina, la Politica, l’Economia.

Se i social sembravano una rivoluzione dell’azione comunicativa, BrainNet, applicato nella realtà quotidiana, potrebbe rappresentare un vero “uragano” ma, se ben usato, assolutamente positivo e utile al progresso della scienza.

 

 

 

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24