Milan, rinnovo Leao ancora in stan-by, il padre: “Valutiamo tutto”

 

Il rinnovo di Rafael Leao con il Milan non si sblocca, rimane pericolosamente in stand-by e ora sono arrivate anche le parole del papà del giocatore a mettere ancora più pepe alla questione. Leao è in scadenza nel 2024 con il Milan, ma il tempo stringe. Maldini e Massara vogliono chiudere nel giro di poche settimane, ma c’è da fare i conti con le casse societarie e il tetto salariale. La volontà del giocatore è quella di rimanere, ma bisogna trovare la quadratura sull’ingaggio. La richiesta è di 7 milioni di euro, i rossoneri possono spingersi fino a 5,5: qui si gioca tutto.

Le parole del padre di Leao

Antonio Leao, padre di Rafael, ha spaventato i rossoneri: “L’interesse del Chelsea? Fino alla scadenza del 2024 ci occupiamo di tutto, senza che si tratti per forza di Chelsea, Barcellona o Real Madrid”. Di mezzo c’è anche il contenzioso con lo Sporting Lisbona dove il portoghese è stato condannato a pagare circa 20 milioni di euro. Il papà di Leao ha anche confermato che suo figlio si è ambientato bene in Italia: “Lui adora stare in Italia. Ha una predilezione per gli italiani, quella che i portoghesi non hanno per lui. Ha vinto il premio di miglior giocatore della scorsa Serie A non perché fosse bello, ma semplicemente perché è il migliore”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano