coronavirus uccide più uomini

Coronavirus uccide più uomini: “si rifugia nei testicoli”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Secondo le statistiche è emerso che il COVID-19 è più letale per gli uomini. Ma per quale motivo il coronavirus uccide più uomini? A quanto pare, il virus trova rifugio nelle ghiandole sessuali maschili.

Coronavirus uccide più uomini: i nuovi studi svelano il motivo

Sono in corso alcuni studi per cercare di comprendere uno dei punti interrogativi riguardanti il nuovo virus che ormai circola da mesi in tutto il mondo. Si è compreso che il COVID-19 è molto più pericoloso per il sesso maschile. Ebbene, sono stati condotti alcuni studi in due prestigiose università degli Stati Uniti insieme all’Ospedale di Malattie Infettive Kasturba. Potrebbero aver capito il motivo che spinge il virus ad uccidere più uomini che donne. Secondo quanto affermato dal team di ricercatori, il virus sembra aver trovato una sorta di “rifugio” nelle ghiandole sessuali maschili. Dunque il COVID-19, quando si sente sotto attacco, tende a “rifugiarsi” nei testicoli, all’interno dei quali è presente la proteina ACE2.

Questa proteina è utilizzata dal coronavirus COVID-19 per legarsi e invadere le cellule del corpo umano. Dunque, essendo che le donne non hanno la proteina ACE2, questo andrebbe a spiegare, una volta per tutte, il motivo per cui gli uomini sono più a rischio di morte causata dal COVID-19. Lo studio è stato portato avanti da studiosi di grande spessore. Amit Verma e Ulrich Steidl, professore di biologia e biologia molecolare. Insieme a loro anche l’oncologa Aditi Shastri e la microbiologa Jayanthi Shastri. In merito alla scoperta, gli studiosi avrebbero affermato:

«Studi condotti in tutto il mondo hanno ripetutamente dimostrato una incidenza maggiore e una severità più grave della malattia negli uomini rispetto alle donne».

Nuovi punti interrogativi

Sino ad ora sono state divulgate diverse teorie in merito all’argomento. Alcune di queste ipotizzavano pressione più alta negli uomini. Altre legate a fattori di sistema immunitario. Ebbene, i quattro studiosi sono giunti a tutt’altra conclusione. Ovviamente, questa ricerca deve essere sottoposta ad ulteriori accertamenti. Se fosse una teoria attendibile e confermata, questo andrà ad innescare una nuova preoccupazione. Infatti, la professoressa Aditi Shastri ha affermato che «dovrà essere preso in considerazione che il virus possa essere secreto nel liquido seminale». 

Fonte foto: pixabay

Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,