Ibuprofene può aggravare l'infezione

Ibuprofene può aggravare l’infezione da Covid-19

 

Ibuprofene può aggravare l’infezione da Covid-19. Questo è quanto sarebbe emerso nel corso dello scorso fine settimana. In un rapporto, il Ministero della Salute francese ha affermato che l’uso di ibuprofene potrebbe peggiorare i sintomi del coronavirus Covid-19.

Ibuprofene può aggravare l’infezione da Covid-19: “consigliato” il paracetamolo

“L’assunzione di antinfiammatori (ibuprofene, cortisone …) potrebbe essere un fattore aggravante per l’infezione. In caso di febbre assumere paracetamolo. Se sei già in cura con antinfiammatori o in caso di dubbi, consulta il tuo medico”. Queste sono le parole del ministro della sanità francese, Olivier Véran, scritte in un tweet.

Come accennato, la notizia arriva sulla scia di un rapporto del governo francese che afferma che tutti i FANS, ossia quei farmaci antinfiammatori come l’ibuprofene, possono potenzialmente causare “gravi effetti collaterali“. Potrebbe esserci però, una soluzione. Molti medici hanno sono d’accordo sul fatto che il paracetamolo (o acetaminofene a.k.a. Tylenol) potrebbe essere una “cura” per alleviare i sintomi della nuova malattia infettiva del coronavirus Covid-19.

Inizialmente è stato consigliato a persone potenzialmente infette da coronavirus di assumere FANS. Gli esperti hanno però notato e dimostrato un legame tra questi farmaci e un peggioramento dei sintomi, quali polmonite grave. Così facendo si andrebbe incontro ad una maggiore probabilità di complicanze. Ecco quanto spiegato da uno degli autori di questi studi:

“La sensazione generale è che il consiglio francese sia abbastanza ragionevole. Esiste ora una ipotesi consistente tratta da studi di controllo basati su casi, in diversi paesi, in cui malattie prolungate o complicanze delle infezioni respiratorie possono essere più comuni quando vengono utilizzati antiinfiammatori non steroidei [FANS] “.

Tuttavia, essendo una nuova malattia infettiva- dunque sconosciuta – non è ancora possibile fornire informazioni certe in merito alla reazione dei medicinali sul coronavirus Covid-19. Dunque, è sempre meglio rivolgersi al medico prima di assumete qualsiasi tipo di farmaco ed evitare l’uso di antinfiammatori.

Fonte foto: pixabay

Leggi anche Profezia di Sylvia Browne: nel 2020 grave epidemia

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,