Cristina Quaranta si scaglia contro Nikita: “Il buonismo ipocrita di una grande stratega. Porta ad agire il suo avversario…”

 

Giovedì sera quando Elenoire Ferruzzi è uscita dalla casa del Gf Vip tramite il televoto flash, ad abbracciarla prima di varcare la fatidica porta rossa è stata anche Nikita Pelizon (tra le due ci sono stati parecchi scontri durante queste settimane). Questo gesto non è piaciuto affatto a Cristina Quaranta (anch’essa eliminata ed ora ospite fissa in studio) che su Twitter ha risposto al alcuni utenti che le chiedevano di commentare quanto si è visto.

La showgirl romana è stata molto dura nei riguardi di Nikita, di seguito riportiamo il suo pensiero:

Io che abbraccio chi dice di me che porto sfortuna e che addirittura sputa al mio passaggio! Il buonismo ipocrita di una grande stratega. Chapeau. Dite che Nikita l’ha abbracciata perché si è sentita in colpa? E perché mai mi sarei dovuta sentire in colpa al posto suo? Elenoire ha esagerato ed era giusta l’espulsione. Ma è solo la mia opinione che è diversa dalla vostra. Fidatevi che anche io ho perdonato in passato. Ma c è una differenza sostanziale. La reazione di Marco ha avuto modo di metabolizzarla prima di arrivare al perdono. Nel caso di Nikita prende di mira il suo avversario ma lo provoca in maniera velata. Non fa solo questo, poi lo porta ad agire in maniera maleducata e isterica. Ripeto una grande stratega. Non giustifico le frasi di Ele è gravissimo infatti. Non è assolutamente giustificabile, ma resta il fatto che nella casa c’ero io ed è riuscita a far sclerare me Antonino ed Elenoire“.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva