Egan Bernal ritrova la motivazione

Dave Brailsford commenta la vittoria di Bernal al Giro

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Dave Brailsford commenta la vittoria di Bernal al Giro d’Italia 2021. Il general manager del team Ineos ha affermato: Sono elettrizzato, assolutamente felice. Penso al modo in cui la gara si è sviluppata, Egan è stato ovviamente aggressivo all’inizio, e la tappa in Toscana, dove Filippo l’ha guidato sugli sterrati, è stata semplicemente fantastica. Dopo il secondo giorno di riposo, la domanda era ‘quanto è forte la squadra’? Dovevamo stare calmi e seguire la nostra strategia, non volevamo reagire d’impulso a tutti gli attacchi. I ragazzi lo hanno fatto magnificamente, sono così orgoglioso di loro”.

Dave Brailsford commenta il Giro di Bernal

Il Giro d’Italia è stato davvero emozionante. Tre settimane intense di corsa che hanno regalato tanti colpi di scena, come numerosi ritiri. La carovana in rosa ha consacrato vincitore il colombiano Egan Bernal ma anche uno strepitoso Damiano Caruso che ha conquistato passando da gregario a capitano per via del ritiro di Landa, il secondo gradino del podio.
Il general manager Ineos ha continuato nel racconto:  “Questo è il dodicesimo GT che vinciamo e in ognuno c’è sempre stato un momento in cui il vincitore ha sofferto, ed è come lo gestisci che è importante.Devi stare calmo in quei momenti, come nella tappa 20: quando Caruso ha attaccato bisognava inseguirlo in maniera corretta, tenendo insieme i corridori per gestire la situazione. Ci vuole maturità per fare questo, ed Egan ha avuto il supporto di corridori esperti come Castro e gli altri ragazzi. È stata una fantastica vittoria di squadra”.
Il team Ineos si godrà quindi per qualche giorno questa vittoria prima di ritornare a programmare gli allenamenti per il proseguo della stagione. Molto probabilmente il colombiano non prenderà il via al Tour de France in programma alla fine del mese di giugno. Ma non resta che attendere le prossime settimane per scoprirlo ufficialmente.

Autore dell'articolo: Chiarella Serra