Luigi Di Maio

Di Maio: “Finalmente si è chiuso questo capitolo sul Mes”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Luigi Di Maio dichiara su Facebook:

“Finalmente si è chiuso questo capitolo sul Mes. Anche il presidente dell’Europarlamento David Sassoli ha dichiarato che l’istituto va riformato, che così com’è lo strumento è anacronistico, soprattutto con il Recovery, lo Sure e la Bce in campo ad aiutare gli Stati membri. Come può un Paese sovrano accedere a un fondo che non è neanche comunitario, ma intergovernativo? Con quali garanzie? È ciò che il M5S dice da anni e che ha ripetuto negli ultimi mesi”.

Luigi Di Maio: “Finalmente si è chiuso questo capitolo sul Mes”

E ancora:

“Si è lasciato passare il messaggio che stessimo, come degli stupidi, rinunciando a 37 miliardi pronti e a costo zero per la nostra sanità. Così non è. Non lo era prima e non lo è adesso, anche dopo che il ministro Gualtieri ha chiarito che il risparmio teorico in termini di cassa sarebbe solo di 300 milioni di euro l’anno e che, dunque, “il gioco non vale la candela”. Perché continuare a indebitare l’Italia e i nostri giovani senza avere certezze sul futuro?”.

Il ministro degli esteri, infine, conclude con queste parole:

“Riporto tutto questo perché proprio il Mes è forse uno degli esempi più lampanti di disinformazione nei confronti delle posizioni assunte dal MoVimento 5 Stelle. Fino a qualche mese fa eravamo gli scemi che ideologicamente rifiutavano 37 miliardi; oggi siamo quelli che ci hanno visto lungo. E io credo che la politica debba fare questo: pianificare e programmare per gli italiani, non perdersi in posizioni preconfezionate. L’Ue ha una grande occasione, rispondere in modo unitario a questa crisi e scrivere la storia che verrà. Noi ci aspettiamo il massimo e siamo pronti a dare ogni tipo di supporto”.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24