Matteo Salvini

Fazio lascia la Rai, Salvini: “Auguri, non è un affare di Stato”

Condividi su:

 

FIRENZE – Fabio Fazio lascia la Rai? “Non è un affare di Stato”. Matteo Salvini, ministro delle Infrastrutture, risponde così alle domande sull’addio di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto alla tv di Stato. Il conduttore passerà a Discovery, con cui ha siglato un accordo di 4 anni. Ieri, con un tweet, Salvini ha ‘salutato’ Fazio e Littizzetto con un laconico ‘belli ciao’.

“Ho tanti cantieri su cui lavorare che l’ultima cosa che mi interessa fare sono i palinsesti televisivi. C’è una libera scelta di un libero conduttore che ha accettato liberamente un’offerta, che spero per lui sia consistente, di un’emittente televisiva privata”, dice oggi Salvini a Firenze. “Siamo in democrazia, auguri e buon lavoro. Penso che la Rai, così come l’intero Paese possa contare su tante donne e tanti uomini altrettanto in gamba senza che nessuno ne faccia una questione di Stato”, aggiunge.

Fazio lascia la Rai, Salvini: “Auguri, non è un affare di Stato”

La giornata del leader leghista è caratterizzata anche da una risposta a Fiorello. Lo showman, nel corso della rassegna di ‘Viva Rai2’ di giovedì 11 maggio, ha ironizzato sul futuro del Ponte sullo Stretto: “Matteo, te lo giuro – aveva detto Fiorello – se davvero il ponte sarà pronto entro nove anni io farò come Paolantoni per lo scudetto del Napoli, lo attraverserò nudo, da Messina a Reggio Calabria, con solo una pentola davanti. Basta anche una tazzina… E camminerò ciondolando”.

A distanza di qualche giorno, Salvini risponde: “Magari nudo no, ma in costume sicuramente, preparati”. Non era la prima volta che Fiorello ironizzava sull’infrastruttura facendo battute su Salvini: “Lancia il ponte per l’Europa in vero truciolato tibetano, a impatto ecologico zero”, aveva detto lo showman. Fiorello inoltre non ha mai nascosto il suo scetticismo sull’opera: ”Prima di fare il ponte facciamo le strade della Sicilia, facciamo il binario doppio della ferrovia. Che sulla Catania-Palermo si vanno ad allenare i motociclisti della Parigi-Dakar”, aveva ironizzato.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24