Fondazione Arena saluta il 2023 con il tradizionale Concerto di San Silvestro

Fondazione Arena saluta il 2023 con il tradizionale Concerto di San Silvestro

Condividi su:

 

VERONA – Fondazione Arena di Verona saluta il 2023 con un altro evento da tutto esaurito. Dopo il sold-out della prima di Un ballo in maschera, domenica 31 dicembre, alle ore 19.30, il Teatro Filarmonico ospiterà lo speciale Concerto di San Silvestro. Una serata dedicata ad un avvincente raffronto musicale tra Vecchio e Nuovo Mondo, tra operetta, jazz e musica sinfonica, con brani di Gershwin, Bernstein, Strauss, Offenbach, Nicolai, Lehár, affidati all’interpretazione di giovani artisti italiani apprezzati in tutto il mondo.

Protagonista sarà l’Orchestra di Fondazione Arena, guidata per la prima volta dal direttore palermitano Gaetano d’Espinosa, con la partecipazione dei giovani fratelli Caterina Sala (soprano) e Giovanni Sala (tenore), interpreti apprezzati in teatri e festival italiani ed europei.

Fondazione Arena saluta il 2023 con il tradizionale Concerto di San Silvestro

Se l’inizio del Concerto sarà dedicato alla musica più accattivante del Novecento americano (‘Un Americano a Parigi’, ‘Candide’ e ‘West Side Story’), nella seconda parte della serata si aggiungerà il Coro di Fondazione Arena, preparato dal maestro Roberto Gabbiani, che porterà sul palco, tra i giri di valzer della Vienna imperiale, le più belle pagine di opere e operette quali Il Pipistrello, La Vedova allegra, Orfeo all’inferno. Non mancheranno autentiche chicche inedite, come il coro scritto da Wagner per il carnevale parigino o l’omaggio a Shakespeare secondo Nicolai con Le Allegre comari di Windsor.

Due ore di grande musica, per celebrare la fine dell’anno e l’arrivo del 2024, assieme agli artisti e al pubblico di Fondazione Arena. L’evento è fuori abbonamento.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24