galliani e berlusconi

Galliani: ecco quando ho capito che il grande Milan era finito

 

Adriano Galliani attualmente è al Monza e ancora dentro al calcio che conta, ma ricorda ovviamente con piacere i fasti vincenti di quando era al Milan. E di vittorie ne sono arrivate, eccome se ne sono arrivate. Galliani si accorse subito di quando le cose non sarebbero andate più nella direzione giusta e rivela come, quando e il rapporto che aveva con Barbara Berlusconi all’epoca. I tifosi milanisti lo ricorderanno con affetto e stima e di certo non gli si potrà mai appuntare di non essere stato anche un primo tifoso del Milan oltre che un grandissimo dirigente.

Le parole di Galliani sulla fine del grande Milan

Adriano Galliani racconta come ha capito che il suo grande Milan stava finendo un ciclo e dice: “Quando ho capito che il grande Milan era finito? Nell’estate 2012 quando vendiamo Ibrahimovic e Thiago Silva. Ad oggi ancora stanno giocando e fanno ancora la differenza. Poi in quel caso è stato bravissimo Allegri a tenerci in Champions League per altri 2 anni, ma noi nel 2012 perdiamo i nostri big e vendiamo quei due. Quello è il momento in cui finisce la leggenda del Milan primo nel ranking europeo. Il rapporto con Barbara Berlusconi è stato difficile non posso mentire. Mi mancano molto le notti delle nostre finali. Ne abbiamo giocate otto e otto finali sono qualcosa di meraviglioso”. 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano