Giorgia Meloni

Crisi governo, Meloni: “Non escludo che Draghi venga convinto a restare”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Crisi di governo sempre più nel vivo. Dopo le dimissioni respinte dal Capo dello Stato si attende con speranza la giornata di mercoledì prossimo. Da fonti giornalistiche però si ha la sensazione che Mario Draghi difficilmente possa tornare sui suoi passi e restare al governo, magari alla guida di una nuova maggioranza. Sono in tante le forze politiche che chiedono di andare avanti con lui anche senza il Movimento Cinque Stelle e negli ambienti europei ed internazionali si tessono le lodi di Draghi, stimato per il suo prestigio e per la sua figura. Per Giorgia Meloni invece non esiste altra strada che quella delle elezioni anticipate.

Crisi di governo

Tanti sono gli attuali scenari e difficile per ora ipotizzare il più probabile. Sappiamo che mercoledì prossimo Draghi andrà in Parlamento per fare delle comunicazioni e non ci sarà alcun voto, almeno per ora. Sicuramente ci saranno tentativi di ogni tipo affinché si possa convincere il premier a restare alla guida di Palazzo Chigi, operando un rimpasto e un cambio di ministri. Ma i dubbi sono tanti e finora le parole di Draghi hanno lasciato intendere che non ci saranno altri governi con l’ex capo della Bce in questa legislatura.

Le elezioni anticipate non sembrano l’ipotesi più irrealistica, ma sono tanti i timori. Si pensa infatti alle scadenze autunnali come la la legge di bilancio e resta poi l’incognita di un nuovo Parlamento e di una nuova maggioranza. Il traghettatore per ora non sembra convincere e l’atteggiamento generale dei partiti della maggioranza (escluso il M5S) va piuttosto in direzione di un Draghi Bis, con tutte le difficoltà del caso.

Le parole di Giorgia Meloni

«Questa legislatura ci ha regalato grandi sorprese”, ha detto Giorgia Meloni intervista a Corriere Tv. “Io dubito che la crisi rientrerà. Non escludo la possibilità che si riesca a convincere Draghi a restare né che si provi a ragionare su altre alchimie. Francamente non vedo che ci siano molti margini”

Meloni sostiene che le elezioni anticipate siano la migliore strada per uscire dalla crisi di governo. Non rappresentano un salto nel buio visto che Draghi resterebbe in carica fino all’insediamento di un nuovo esecutivo. “Un governo c’è e rimane in carica fino a quando non entra uno successivo”, ha detto la leader di Fratelli d’Italia. “Tutte le altre democrazie vanno regolarmente al voto, non mi va bene che si vada al voto solo se le cose vanno bene.,,È quando sei in mezzo alla tempesta che hai bisogno di un capitano”.

 

Autore dell'articolo: Alessio Bardelli