Duran Duran (1981)

I 37 anni di “Duran Duran”, un album senza tempo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

L’omonimo album dei Duran Duran compie oggi ben 37 anni.

Chi avrebbe mai detto quando uscì che a distanza di tanto tempo sarebbero stati ancora sulla cresta dell’onda?

I cinque (oggi ridotti a quattro dopo la seconda fuoriuscita del chitarrista Andy Taylor) dominano ancora oggi le classifiche di vendita mondiali.

Il loro ultimo disco, “Paper Gods”, datato 2015, arrivò infatti in top ten nella Billboard 200 (il più grande risultato ottenuto negli Stati Uniti dal 1993), nel Regno Unito si spinse fino alla quinta posizione ed in Italia giunse addirittura alla seconda.

Duran Duran” era un piccolo compendio di ciò che era la musica degli anni settanta (Roxy Music e Sex Pistols) e di ciò che sarebbe stata quella degli ottanta.

I demo furono pubblicati in una riedizione del 2010.

Nonostante fossero giovanissimi, il sound proposto era già di una maturità impressionante.

Singoli come “Planet Earth” (il primo estrapolato dal full lenght), “Girls on Film” e “Careless Memories” resistono alle intemperie.

Enorme fu anche l’apporto ed il contributo del produttore Colin Thurston (deceduto nel 2007) che aveva già lavorato con Iggy Pop, David Bowie e Human League.

I Duran Duran fecero dei videoclip sin dagli esordi un’arma vincente.

“Planet Earth” fu addirittura ricreato in studio dai Dandy Warhols per “You Were the Last High”, canzone inclusa in “Welcome to the Monkey House” e prodotta da… Nick Rhodes!

“Girls on Film” generò un polverone grazie alle scene erotiche contenute in esso.

Anche in questo insomma i Duran Duran si dimostrarono una band all’avanguardia.

L’album “Duran Duran” è stato riconosciuto disco di platino negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ma ciò che impressiona ancora oggi è la freschezza del suo sound che ha influenzato intere generazioni di musicisti.

Qui di seguito la tracklist della prima stampa italiana in vinile e cassetta:

  1. Girls on Film – 3:30
  1. Planet Earth – 3:59
  1. Anyone Out There – 4:02
  1. To The Shore – 3:49
  1. Careless Memories – 3:53
  1. Night Boat – 5:25
  1. Sound of Thunder – 4:06
  1. Friends of Mine – 5:42
  1. Tel Aviv – 5:16

Auguri a questo grande classico degli anni ottanta e adesso aspettiamo i festeggiamenti per il quarantennale dei Duran Duran di cui (per ora) non si conoscono ancora i dettagli.

 

 

Autore dell'articolo: Marco Vittoria