Shakhtar Donetsk-Inter, diretta tv in chiaro Mediaset e streaming gratis? Dove vedere il match

Inzaghi ci crede: “A Monaco per fare una partita seria”

 

MONACO DI BAVIERA – Inzaghi ci crede: “Domani non conta per il girone ma sarà una partita in un bellissimo stadio, contro una delle migliori squadre d’Europa. Vogliamo fare una gara seria, sapendo che ci saranno delle difficoltà contro una squadra molto forte e con una rosa profonda”, ha detto il tecnico dell’Inter alla vigilia della sfida di Champions League in casa del Bayern Monaco.

“Noi siamo messi meglio, è cresciuta la condizione dei singoli – ha spiegato in conferenza stampa il mister nerazzurro – Lukaku? Ha avuto un problemino alla cicatrice nella partita di sabato e dovrà restare a riposo qualche giorno. Verrà rivalutato a fine settimana ma è un rallentamento che non ci voleva. Speriamo di poterlo riutilizzare prima della sosta. Brozovic? Speriamo possa tornare domenica, D’Ambrosio invece non lo avremo fino a dopo la sosta”, ha aggiunto Simone Inzaghi.

Inzaghi ci crede: “A Monaco per fare una partita seria”

In vista del derby d’Italia contro la Juventus, “cambierò qualcosa ma non troppo – svela l’allenatore piacentino – La squadra sta dando ottime risposte”. E infine: “In attacco Dzeko ha preso una botta, Correa e Lautaro stanno bene e abbiamo due ragazzi della Primavera che ci possono dare una mano”, prosegue il mister nerazzurro.

In porta toccherà a Onana: “Handanovic non è disponibile, lavorerà per tornare a disposizione quando torneremo in Italia. Asslani? Sta crescendo tanto, domani – conclude Inzaghi – può essere la partita giusta per lui da mezz’ala o regista”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24