Ivrea, riconosciuto il nesso tra uso del cellulare e tumore

Ivrea, l’uso protratto del cellulare provoca il tumore

Ivrea. Il Tribunale della provincia torinese ha raggiunto un traguardo importante. Per la prima volta viene riconosciuto il nesso di causalità tra l’uso protratto e scorretto del cellulare e il tumore al cervello. Roberto Romeo, 57 anni, ha subito l’asportazione del nervo acustico dell’orecchio destro, da cui ora non sente più. Dipendente di un’azienda, ha utilizzato il cellulare ogni giorno per 15 anni e per più di tre ore al giorno, senza alcuna protezione. Il giudice del lavoro, dott. Luca Fadda, ha riconosciuto la malattia professionale.

Inail condannata a corrispondere una rendita vitalizia per malattia professionale

Il tumore che ha colpito Roberto Romeo era per fortuna benigno, ma invalidante. L’uomo ha perso totalmente l’uso dell’orecchio destro. E’ stato riconosciuto un danno biologico pari al 23%. Nella relazione redatta dal professore Angelo Levis, incaricato della consulenza tecnica nell’ambito del processo contro l’Inail, può leggersi che le emissioni dei telefoni cellulari andrebbero annoverate nel gruppo 1 dei sicuri cancerogeni per l’uomo. Il magistrato torinese ha infatti condannato l’Inail a corrispondere al lavoratore una rendita vitalizia.

Un passo avanti nelle aule giudiziarie

Roberto Romeo ha dichiarato di aver scoperto un neurinoma nel 2010, dopo essersi sottoposto ad una serie di esami medici, in quanto si era accorto di non sentire più dall’orecchio destro. Gli avvocati del ricorrente, Renato Ambrosio e Stefano Bertone, sono venuti a conoscenza solo oggi della sentenza, emessa dal Tribunale già il 30 marzo scorso. Gli stessi hanno dichiarato di essere soddisfatti del risultato ottenuto. Infatti è la prima volta che un giudice giunge a riconoscere il nesso tra l’uso scorretto del cellulare e l’insorgenza di un tumore al cervello. I procuratori sperano che questo sia il primo di una serie di casi analoghi, in cui i danneggiati possano trovare adeguata tutela.

 

Immagine presa da: http://www.quotidiano.net/cronaca/cellulare-tumore-1.3051773

VIA

 

(function() {var id = ‘eadv-2-‘ + Math.random().toString(36).substr(2) + (new Date().getTime());document.write(String.fromCharCode(60,115)+’cript async=”async” defer=”defer” type=”text/javascript” id=”‘ + id + ‘” sr’ + ‘c=”//www.eadv.it/track/?x=f3-15745-aa-2-ad-0-56-12-86-300×250-b0-0-3f&u=wteib.m4a2geanzi&async=’ + id + ‘”>’+String.fromCharCode(60)+’/sc’ + ‘ript>’);})();

     

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: