juve

Juve: due nuovi difensori sono vicini

La Juve vende tre, quattro calciatori per fare il tesoretto

Prima regola fare cassa, questo ormai è il diktat di tutte le società di calcio. La Juve non si esime da questo tipo di discorso, ed è pronta a cedere alcuni esuberi e alcune stelle, per poi reinvestire sul mercato ed acquistare i prossimi rinforzi. Le prime tre uscite dovrebbero essere Audero, Cerri e Mandragora. Quest’ultimo sarà ceduto con un prestito biennale e con il diritto di recompra in favore dei bianconeri di Torino. Una cessione in stile Morata che poi venne riacquistato dal Real Madrid. In totale la Juve incassera’ 35 milioni di euro, una cifra interessante che pare destinata a crescere con altre cessioni. I nomi maggiormente indiziati al momento sono quelli di Benatia, Rugani e Higuain. Dal primo si potrebbero ricavare 25 milioni, dal secondo 35 e dal terzo circa 60 milioni di euro. Per Rugani si è mosso il Chelsea che pare pronto a chiudere a breve. Insomma ben 70 milioni potrebbero arrivare entro fine mese, e la Juve pare pronta a chiudere due operazioni importanti.

I due difensori che possono vestire la maglia bianconera

Il primo è Joao Cancelo che ormai si può reputare un nuovo calciatore juventino. Il ragazzo ha accettato di buon grado la corte della dirigenza di corso Galileo Ferraris, che ha proposto al terzino portoghese un contratto da 3,5 milioni di euro stagionali. Al club proprietario del cartellino, il Valencia, andranno invece circa 38 milioni di euro con la formula del prestito oneroso che prevede il versamento di 8 milioni subito, e altri 30 da pagare entro il 1 luglio del 2019. L’ex Inter comunque è ormai ad un passo dalla Vecchia Signora che lo ha corteggiato già dalla scorsa primavera, credendo nelle sue qualità e prendendo in considerazione la sua giovane età e quindi il suo grande futuro. L’altro grande obiettivo della Juve è Diego Godin dell’Atletico Madrid. L’uruguaiano ha una clausola rescissoria da 20 milioni di euro e Marotta e Paratici sono pronti a pagarla per portarlo a Vinovo. Il nazionale della Celeste impegnata nel mondiale russo, è uno dei pezzi pregiati non solo della sua nazionale ma anche dei colchoneros. Godin e Chiellini comporrebbero una coppia di ferro, un pò avanti con l’età ma di sicuro affidamento e difficile da superare per chiunque. Inoltre Caldara rappresenterebbe un rincalzo giovane e di ottima prospettiva che potrebbe carpire i segreti del mestiere da due campioni. La Juve dovrebbe chiudere a breve per Cancelo, mentre per Godin si dovrebbe passare dalla cessione di Benatia o Rugani.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Marco Tavolacci
Nato a Cagliari il 12.08.1975, assistente Capo della Polizia di Stato. Amo scrivere e ho pubblicato un romamzo intitolato " La vita attraverso". Amo inoltre lo sport, il calcio in modo particolare, la musica, soprattutto heavy metal, il mare ed il sole. Esperto di calcio e cronaca


Articoli consigliati: