Allegri sfida Mihajlovic in Juventus-Torino

Juve: il super colpo e’ ad un passo

 

Nel reparto avanzato partira’ Higuain

La Juve ha intenzione di rifarsi il look, cosicché in tutto i reparti ci saranno movimenti in entrata ed in uscita. Dietro sono arrivati Perin e Cancelo è pronto a firmare, in mezzo è giunto Emre Can ed altrii due potrebbero aggiungersi. Hanno lasciato Buffon, Lichtsteiner, Asamoah e a breve seguiranno Mandragora, Sturaro, Cerri ed Audero. La Juve vuol fare cassa per poi investire pesantemente sul mercato in entrata. Ecco che con tutta probabilità anche davanti ci sarà in addio importante. L’indiziato numero uno è Gonzalo Higuain, bomber ormai di 31 anni e quindi ancora appetibile sul mercato. Su di lui il Chelsea pronto a spendere 60 milioni per portarlo a Londra, insieme a Rugani lancio cessione fruttera’ ben 38 miliono di euro.

Chi prende in attacco la Juventus?

Se la Juve ha deciso di vendere significa che ha già degli accordi di massima con altri campioni. In Inghilterra ad esempio ne sono certi, Antonhy Martial sarà bianconero per una cifra di circa 90 milioni di euro. Un investimento importante proprio in stile Higuain, ma con il vantaggio di avere tanti anni in meno. Secondi i tabloid inglesi l’attaccante francese avrebbe già un accordo con la dirigenza piemontese, tanto che gli stessi media lo danno come un’affare già concluso. Insomma un super colpo che formerebbe con Dybala e Douglas un attacco più leggero, ma in grado di mettere in seria difficoltà ogni retroguardia. Inoltre le alternative Mandzukic, Bernardeschi e Cuadrado darebbero al mister livornese un ventaglio di soluzioni molto ampio e di grandissima qualità. Ecco chi potrebbe essere il dopo Higuain, gli inglesi ne sono certi sarà il francese Antonhy Martial.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24