Mandzukic, protagonista di Udinese-Juventus

Juve: movimenti importanti in difesa

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Come tutti sanno oggi ci sarà la presentazione ufficiale di Cristiano Ronaldo. Un evento certamente unico  per la Juve, visto che stiamo parlando del più forte giocatore del mondo, e forse addirittura di tutti i tempi. Nonostante questo la dirigenza bianconera continua a lavorare. Dopo aver ricevuto e rifiutato un’offerta per Mario Mandzukic, anche ieri a segno nella finale mondiale, da parte dei tedeschi del Borussia Dortmund, si sta concentrando su tre operazioni. Tutte queste trattative riguardano il reparto arretrato. Si parte da il grande interesse per Godin dell’Atletico Madrid. L’uruguagio ha comunicato ai colchoneros di voler cambiare aria, e raggiungere Ronaldo a Torino sarebbe uno dei suoi obiettivi. Per acquistarlo la Juve dovrebbe spendere circa 20 milioni di euro. Cifra non esorbitante ma prima di affrontare tale spesa la Juve intende vendere Benatia. Per lui il mercato è aperto con Marsiglia e Arsenal che si sono messi prepotentemente sulle sue tracce. La Juve è pronta a cederlo davanti ad un’offerta di 25 milioni, per poi dare l’assalto a Godin che anche se 32enne e quindi, di un anno più grande del marocchino, garantisce un’esperienza internazionale certamente superiore. Insomma il mercato del pacchetto arretrato è in fermento, con Daniele Rugani ormai prossimo a trasferirsi al Chelsea. Per la Juve 40 milioni di euro che significa anche una plusvalenza importante. Il ragazzo di Lucca attende solo l’ufficialità, ma il suo passaggio in Premier puó considerarsi davvero cosa fatta.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24