Juve i motivi del benservito a Marotta

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Dal mercato alla mentalità

Il mercato della Juve è stato interessante come negli ultimi anni. Arrivo di campioni a parametro zero, ed acquisto di calciatori di ottimo livello, con un occhio sempre rivolto al futuro ed ai giovani talenti. Questo é sempre stato il campo nel quale Marotta si é sempre mosso, mostrando grande disinvoltura e doti davvero eccezionali. Non per niente l’amministratore delegato bianconero, ha vinto una sorta di Pallone d’oro riservato ai dirigenti. Il super colpo Cristiano Ronaldo ha spiazzato tutti, probabilmente anche Marotta. Se ricordate bene Andrea Agnelli prese un jet privato, per raggiungere il fuoriclasse portoghese su un’isoletta cipriota. Marotta sembro quasi dissentire circa l’affare, rimanendone quasi ai margini. Questa pare sia una delle motivazioni che avrebbero accelerato un divorzio divenuto inevitabile.

Il Milan dietro l’angolo

Insomma Andrea Agnelli ha spinto per cercare di costruire una Juve più internazionale, mentre Marotta forse ha pensato a stringere i cordoni della borsa, lasciando i torinesi nel limbo della nazionalizzazione. Secondo l’autorevole fonte di Milano Finanza, il Milan avrebbe avvicinato Beppe Marotta, per sondare l’eventualità di in suo passaggio ai rossoneri. L’ad bianconero non si sarebbe sotratto al sondaggio, scatenando l’ira del presidente che ha deciso per la soluzione che tutti ormai conosciamo.

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *