Kirk Douglas si è spento

Kirk Douglas: l’amore appassionato con la moglie Anne

intopic.it feedelissimo.com  
 

Tra le nozze di ferro e di diamante esistono anche quelle di pietra. Molti non le conoscono perché è davvero difficile arrivare a 65 anni di amore appassionato! Il defunto Kirk Douglas e sua moglie Anne Buydens possono tuttavia vantare questo record. Una rarità ancor più assoluta nel loro caso, se pensiamo alle numerose tentazioni che hanno i vip di Hollywood. Proprio per questo motivo, come leggiamo da Elle, Kirk ed Anne erano considerati una coppia d’oro del cinema a stelle e strisce. I due coniugi attempati avevano festeggiato lo scorso 29 maggio i 780 mesi di “pietra” assieme ai loro cari, tra cui il figlio Michael Douglas e la nuora Catherine Zeta-Jones. Ora che Kirk è morto, c’è l’opportunità di parlare di questo lungo amore tra lui e Anne. A testimoniare questo legame profondo c’è una raccolta di lettere che marito e moglie si sono scambiati nel corso degli anni, presentata nel libro Kirk and Anne: Letters of Love, Laughter, and a Lifetime in Hollywood che ha visto la sua pubblicazione nel 2017.

Kirk Douglas: Anne non lo corrispondeva all’inizio

Al fine di ricordare Kirk Douglas e onorare il lungo amore tra lui e sua moglie Anne Buydens, il Daily Mail ha presentato alcuni stralci dei messaggi che i due coniugi si sono scambiati nel corso del tempo. Lettere piene di romanticismo che fanno credere nell’amore, quello puro e perfetto. Kirk Douglas e Anne Buydens si incontrarono per la prima volta nel 1953 nella roulotte dell’attore per un “colloquio di lavoro”. Kirk cercava un’assistente che sapesse parlare francese. Douglas a quel tempo era fidanzato con Anna Maria Pierangeli, dopo aver divorziato da Diana Dill. Tuttavia, vedendo Anne, Kirk rimase colpito dalle sue “caviglie sottili” e dal portamento “elegante e raffinato”. Inizialmente, l’amore da parte di Buydens non era corrisposto, ma alla fine, dopo un anno di corteggiamento, i due si sposarono il 29 maggio 1954. Del resto, era impossibile resistere al prode e aitante Spartacus!

Autore dell'articolo: Marco Della Corte

Avatar