Klim Cyclone: recensione base di raffreddamento laptop

Oggi abbiamo testato un’altra base di raffreddamento prodotta dalla Klim: la Klim Cyclone. Questa base è caratterizzata da cinque ventole, di cui una grande al centro e quattro più piccole posizionate ai quattro angoli.

La confezione di acquisto è una scatola nera di cartone con il disegno della base in lucido. Al suo interno troviamo la base, il cavo USB-USB ed il manuale di istruzioni.

Design Klim Cyclone

Come detto prima, Klim Cyclone è caratterizzato da cinque ventole. Su un lato, troviamo tutti due potenziometri e due ingressi USB 3.0. Il potenziometro più vicino a noi regola le due ventole piccole in basso. Il potenziometro posizionato più su, regola le altre due piccole più quella grande centrale.

Ogni ventola ha un led rosso che regola l’intensità della luce in base alla velocità della ventola (regolazione del potenziometro da parte nostra).

Il cavo di collegamento è posizionato sul fondo della base.

Con il doppio ingresso USB, di cui uno è utilizzato per il collegamento, non si perde nessuna presa USB sul nostro laptop che a sua volta già scarseggia di USB (i laptop ne hanno massimo 4).

Ogni ventola piccola registra 550 RPM, mentre quella più grande registra 1200 RPM.

Per la regolazione dell’inclinazione, la base di raffreddamento fa uso di 2 piedi regolabili, uno a destra e uno a sinistra. Ognuno di essi, ha un supporto che permette di aumentare l’inclinazione a 45° rispetto all’asse orizzontale.

Un’avvertenza. Il pezzo di plastica che generalmente è posizionato per fermare il PC sulla base va estratto dal fondo. Sulla parte anteriore del fondo, c’è una specie di “vano pile”. Quel pezzo di plastica va estratto e posizionato dove c’è la fessura orizzontale sopra il logo Klim.

Silenziosità e raffreddamento

Le ventole sono molto silenziose. Il mio test consiste nel posizionare l’orecchio sulla grata di metallo (una prova che sa di età della pietra, ma è molto efficace). Il risultato è che le ventole emettono solo aria fresca, rilasciando praticamente quasi nessun rumore.

Per il raffreddamento, confermo che, come viene scritto sulla pagina di vendita del prodotto, è davvero una delle migliori. La grata in metallo posizionata sulle ventole è completamente fredda e questo può far solo bene al nostro laptop. Tramite il programma della temperatura della CPU (Core Temp), ho costatato che con il massimo dei giri, la temperatura della CPU può scendere anche di 7 gradi.

Conclusioni

Per concludere questa recensione possiamo riassumere i punti salienti di Klim Cyclone. Qualità di materiali e di assemblaggio notevole. Ventola molto silenziosa e molto potente.

La doppia presa USB è geniale e sono supportati portatili di ogni dimensione. Quelli sopra di 17 pollici usciranno un po’ ai lati, ma resteranno comunque ben solidi alla base.

Klim Cyclone è acquistabile su Amazon al prezzo di 34 euro.