Simone Inzaghi: la sua Lazio è in crisi

Lazio: via Bastos, ma in arrivo c’è un forte difensore

 

Lazio: dopo De Vrji lascia anche Bastos?

La Lazio è pronta a cedere un altro difensore, dopo l’olandese De Vrji che si è trasferito all’Inter a parametro zero, un altro buon difensore è pronto a lasciare il club capitolino. Si tratta di Bastos che ha ricevuto un’offerta interessante dagli inglesi del Wolverhampton. La Premier League come si sa è un campionato ricco, dove ogni calciatore vorrebbe trasferirsi per confrontarsi con i migliori e guadagnare tante tante sterline. Lotito ha fiutato l’affare è molto probabilmente accetterà l’offerta degli inglesi. Si parla infatti di una cifra di circa 20 milioni di euro, tanto che il direttore laziale Tare pare abbia praticamente spalancato le porte alla cessione. Questa cessione costringerebbe la squadra allenata da Simone Inzaghi ad intervenire nuovamente sul mercato, soprattutto nel reparto arretrato dove si continua a perdere pezzi. Per questo motivo i biancocelesti hanno accelerato per chiudere un’operazione di mercato.

In arrivo il difensore Acerbi per la Lazio

Ighli Tare intanto si è messo al lavoro per chiudere l’acquisto di un difensore centrale italiano, che dopo essere stato una delle migliori promesse dell’intero panorama nazionale, aveva dovuto subire un bruttissimo stop a causa di una malattia aggressiva. Superata la stessa Francesco Acerbi si è rimesso in gioco, soffrendo e rimettendosi a lavorare duramente per tornare ad essere un calciatore importante. Con il Sassuolo il ragazzo è tornato ad essere importante, ed ora è nuovamente divenuto un oggetto del desiderio del calciomercato italiano. La Lazio si è mossa per prima e dopo una serie di abboccamenti, si è avvicinata con decisione all’obiettivo. Ormai ci siamo Acerbi sarà presto un calciatore della Lazio per una cifra di 10 milioni di euro, più due di bonus facilmente raggiungibili. Ottimo rinforzo per una squadra ambiziosa come quella di Inzaghi, che vorrebbe ripetere e migliorare l’expolit dello scorso campionato.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24