Baroni, tecnico del Benevento

Lecce-Juventus, le parole di Baroni tra le scelte di formazione e Umtiti

 

Lecce-Juventus andrà in scena oggi alle 18 allo stadio Via del Mare e sarà una partita verità sia per il Lecce che per la Juventus. Bianconeri che arrivano dalla sconfitta con conseguente eliminazione dalla Champions League e giallorossi che arrivano dalla deludente prestazione di Bologna con relativa sconfitta per 2-0. Entrambe le formazioni sono alla ricerca del risultato pieno e ne potrebbe scaturire una partita ricca di gol e spettacolo.

Le parole di Baroni in conferenza stampa

Marco Baroni è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della partita del suo Lecce contro la Juventus di stasera. Ecco le sue dichiarazioni: “La Juventus arriverà qui arrabbiata dopo l’eliminazione in Champions, ma non mi aspetto siano al di sotto dei loro standard qualitativi. Non ha senso fare un confronto tra noi e loro. Abbiamo comunque lavorato bene in settimana, abbiamo preparato bene la partita lavorando anche sugli errori commessi a Bologna. Per la seconda gara consecutiva in trasferta abbiamo subito episodi clamorosi e che avrebbero creato difficoltà a chiunque, ma andiamo avanti. Dobbiamo crescere da questo punto di vista, andare avanti contro tutto e tutti e contro episodi non facili da buttar giù. Dobbiamo fare una grande prestazione, per i nostri tifosi che hanno già riempito lo stadio in ogni ordine di posto. Chi è entrato al Dall’Ara ha fatto bene, potrebbero anche esserci conferme dall’inizio. Noi, come ho sempre detto, abbiamo bisogno di tutta la rosa e non solo degli undici titolari. In settimana i ragazzi lavorano come belve”. Baroni ha avuto anche una parola in più per l’acquisto principe del calciomercato Umtiti, che domani dovrebbe partire titolare contro la Juventus per mettere a disposizione tutta la sua esperienza. Ecco le parole del mister a riguardo: “Schiero i calciatori che vedo nelle migliori condizioni. È a disposizione e vogliamo aiutarlo per il percorso che ha fatto e sta facendo con noi”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano