LIVE Lukaku al Chelsea: il Chelsea rilancia, l’Inter pensa a Dzeko

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Sono ore di ansia in casa nerazzurra per le sorti del bomber Lukaku sempre più vicino a trasferirsi al Chelsea. Il club inglese avrebbe offerto al calciatore belga 12 milioni di euro più bonus annui con assegno pronto da 130 milioni da staccare per accontentare l’Inter. Sui social i tifosi nerazzurri sono sempre più preoccupati e si stanno scatenando con forme di protesta nei confronti della proprietà cinese, colpevole di voler smantellare la squadra che ha vinto lo scudetto dopo undici anni. Lukaku al Chelsea si farà? A seguire gli aggiornamenti in tempo reale sulla trattativa.

LIVE Lukaku-Chelsea, le ultime sulla trattativa

Venerdì 6 agosto 

10.30 il Chelsea alza l’offerta, l’Inter pensa al sostituto

Il club inglese vuole chiudere l’acquisto del belga entro pochi giorni e avrebbe rilanciato con 120 milioni di euro. L’Inter vuole solo cash senza contropartita. Nel frattempo il club nerazzurro avrebbe individuato il sostituto: Edin Dzeko. Il bosniaco potrebbe lasciare la Roma gratis e potrebbe accettare un biennale da 5 milioni di euro.

Giovedì 5 agosto

18.45 Lukaku-Chelsea, contestazione della Curva Nord

Nuova protesta da parte del tifo nerazzurro che ha esposto uno striscione sotto la sede nerazzurra “Zhang the Time is Over”. 

https://platform.twitter.com/widgets.js

17.15- Lukaku al Chelsea, l’impatto sui conti dell’Inter.

L’operazione che dovrebbe portare il gigante al club inglese avrebbe un grandissimo impatto sui disastrati conti dei nerazzurri. A scrieverlo è il sito Calcio e Finanza: “Il costo storico a bilancio di Lukaku, arrivato nell’estate 2019 dal Manchester United, al 30 giugno 2020 è pari a 67,1 milioni di euro: dopo due anni di ammortamenti, il valore netto a bilancio si aggira intorno ai 40 milioni di euro. Una cessione a 130 milioni di euro, quindi, garantirebbe all’Inter di registrare una plusvalenza pari a circa 90 milioni di euro, che si andrebbe ad aggiungere ai circa 27,6 milioni registrati per la cessione di Hakimi al Psg. L’impatto positivo, tuttavia, sarebbe inferiore ai 90 milioni della plusvalenza, considerando infatti che l’Inter dovrebbe versare il 5% di contributo di solidarietà Fifa (pari a circa 6,5 milioni in caso di cessione a 130 milioni) e, secondo le ricostruzioni della stampa, dovrebbe girare una percentuale del 6% sulla rivendita al Manchester United (pari a circa 7,8 milioni). Dal punto di vista del cartellino, quindi, l’effetto positivo sarebbe pari a circa 75 milioni di euro. Si può considerare, inoltre, il risparmio in termini di costi del giocatore, che ha un peso pari a circa 24 milioni tra stipendio lordo (circa 11,1 milioni nella prossima stagione rispetto a un netto di 8,5 milioni grazie all’applicazione delle agevolazioni del Decreto Crescita) e ammortamenti (intorno ai 13 milioni)”.

(fonte https://www.calcioefinanza.it/2021/08/05/lukaku-impatto-bilancio-inter-cessione-chelsea/)

17.10- Lukaku al Chelsea, Zhang ci ripensa?

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport La proprietà nerazzurra vuole valutare attentamente pro e contro della situazione. A livello finanziario invece l’affare è sotto gli occhi di tutti. Ma senza il totem – e non va trascurato l’effetto domino sui compagni – rischi seriamente di restare fuori dalla lotta scudetto ma anche da quella per la Champions. Con relativo bagno economico a fine stagione. Al tempo stesso, fare cassa smantellando pezzo per pezzo la rosa campione d’Italia sarebbe suicida. In un’eventuale retromarcia dei cinesi, senza trascurare che nessuno vuole prendersi la responsabilità di quanto succede, c’è anche da considerare la volontà di Lukaku. Il bomber non ha rotto con l’ambiente, ma dopo l’offerta ricevuta sabato (12 milioni netti, più 3 di bonus) ha impiegato poco a sposare il progetto dei campioni d’Europa”. (fonte Gazzetta dello Sport)

Autore dell'articolo: Giuseppe Biscotti