Giorgia Meloni

Meloni attacca Renzi sul reddito di cittadinanza: “Perché non hai votato contro?”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Meloni a muso duro contro Renzi. La leader di Fdi attacca il segretario di Italia Viva sul tema del reddito di cittadinanza. Di recente l’ex premier ha infatti proposto una raccolta firma per chiedere l’abolizione del reddito di cittadinanza. Meloni, nonostante anche Italia Viva sia contraria a questa misura, critica Renzi perché in passato il suo partito ha dato pieno sostegno alla misura in Parlamento durante il governo Conte.

L’annuncio di Giorgia Meloni

Meloni contro Renzi. Il tema del reddito di cittadinanza resta centrale nel dibattito politico italiano. Sebbene Italia Viva a Fratelli d’Italia siano contrari a questa misura, voluta fortemente dal Movimento Cinque Stelle, Giorgia Meloni punta il dito contro Renzi che in passato lo ha sostenuto votandolo in Parlamento.

Se ora l’ex premier ha promosso una raccolta firme per chiedere un referendum abrogativo in passato non si era opposto al provvedimento. E in Parlamento ha dato sostegno allo stanziamento dei fondi votando a favore di questa misura.

“Perché non hai votato contro?”

“Fratelli d’Italia è l’unico partito dell’attuale Parlamento che non ha mai votato il reddito di cittadinanza”, afferma con tono deciso Giorgia Meloni. E ricorda che durante il governo Conte il Pd ha dato il suo sostegno al reddito di cittadinanza: “Renzi adesso raccoglie le firme, ma chi ce li ha messi i soldi sul RDC? Renzi“.

La leader di Fdi rivendica il proprio ruolo di opposizione e accusa l’ex presidente del consiglio con parole piuttosto chiare: “Ma quando stavate in Parlamento ed è arrivato il RDC nella manovra di bilancio con altri 8 miliardi, perché non avete votato contro invece di raccogliere le firme fuori dal palazzo, e votare dentro per tenervi al Governo?”. Meloni invita poi Matteo Renzi ad assumersi tutte le responsabilità e lo invita ad essere più concreto, come ha sempre fatto in questi anni il suo partito Fratelli d’Italia.

 

Autore dell'articolo: Alessio Bardelli