Michele Merlo foto intera

Michele Merlo: il ricordo dei fan nel giorno del compleanno

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Michele Merlo oggi 1 marzo avrebbe compiuto 29 anni. Il cantante e popolare volto di Amici di Maria De Filippi è morto il 7 giugno del 2021 a causa di un’emorragia cerebrale dovuta ad una leucemia fulminante. Una patologia che non gli fu diagnosticata in tempi brevi.

I fan ricordano sui social Michele Merlo

Il cantante e volto amatissimo del talent show di Canale 5 Amici di Maria De Filippi è stato ricordato dai fan nel giorno del suo compleanno. Il popolo dei giovanissimi non poteva non omaggiare il ricordo di Mike Bird con dediche dolcissime e parole d’amore.

Tra le tante ricordiamo: “In questi mesi ho conosciuto tante persone che come me sono state male per Miki”. Parole a cui si aggiungono quelle di un altro internauta che ha scritto su Twitter: “Auguri a te che sei la mia persona e lo sarai sempre”.

Federico Baroni omaggia Michele Merlo

Tra i tanti che hanno voluto ricordare Mike Bird (il nome d’arte con cui era conosciuto Merlo) c’è anche Federico Baroni. Il musicista ha scritto per l’amico di sempre una toccante canzone dal titolo Chilometri. Il testo racconta del percorso che due persone fanno per raggiungere i propri obiettivi.

Come quello fatto dai due amici, uniti dalla passione e dall’amore per la musica. Per loro i chilometri fatti non sono altro che le canzoni scritte, che li hanno portati alla notorietà e a farsi sempre più spazio nel mondo della musica.

Michele Merlo, come in tanti ricorderanno, doveva molto della sua popolarità al talent show Amici di Maria De Filippi, dove partecipò con il nome di Mike Bird.

Michele Merlo morte: si poteva evitare?

Sono in tanti ancora a domandarsi se si poteva fare qualcosa per evitare il decesso di Michele Merlo. Sebbene nessuna sentenza o indagine possa riportare in vita il cantante, ci sono ancora delle perplessità su cui si sta cercando di fare chiarezza.

Stando alle risultanze delle indagini effettuate il musicista era affetto da leucemia fulminante, almeno questa è stata la causa della morte. Una patologia che poteva e doveva essere diagnosticata in tempo, e che, anche se non lo avrebbe strappato alla morte, non lo avrebbe fatto morire nel modo in cui invece è morto.

Insomma, c’è ancora tanta rabbia, tanta incredulità e tanta determinazione nel venire a capo di questa triste vicenda che ha strappato alla vita un talento della musica italiana che è ancora nel cuore di tantissimi.

Autore dell'articolo: Maria Zangrillo